Benedetta Rinaldi, conduttrice di Unomattina fino alla scorsa stagione televisiva, ha denuncia in un’intervista rilasciata al settimanale Nuovo il trattamento ricevuto dalla Rai. Con la presentazione dei palinsesti autunnali, l‘emittente ha annunciato che a condurre la nuova edizione del contenitore di Rai1 saranno Roberto Poletti e Valentina Bisti, già al timone di Unomattina Estate. La Rinaldi, invece, è rimasta senza una collocazione e oggi lamenta di non essere mai stata contattata dai vertici della rete: “È stato un vero colpo. Ora sono disoccupata e messa all’angolo. Non avevo un contratto pluriennale, per carità, ma almeno avrei voluto ricevere una telefonata per essere avvisata. Invece nulla: l’ho appreso dai giornali”.

Benedetta Rinaldi rimasta senza trasmissioni

La denuncia della conduttrice prosegue: “Non chiedevo tanto, ma almeno avrei voluto ricevere un trattamento diverso. Non sanno nulla di me e della mia vita, tra l’altro non costavo tanto e portavo risultati. Alla fine sono rimasta disoccupata, a casa e con un figlio. Meno male che mio marito lavora. Se non avessi lui come farei ad andare avanti? È questo che mi dà fastidio. Togliere il lavoro significa far perdere la dignità a una persona”.

Roberto Poletti e Valentina Bisti a UnoMattina

Dopo la presentazione dei nuovi palinsesti Rai, la giornalista si era già detta profondamente addolorata per non essere stata richiamata al timone di UnoMattina, condotto fino a quel momento insieme al collega Franco Di Mare: “Una passeggiata in spiaggia ed ecco un piacevole promemoria dal mare. Un promemoria per questi giorni assurdi, crudeli ed immeritati. Si riparte da qui: dall’essenziale, dal sano, dal pulito, dall’infinitamente buono. In attesa che il tempo rimetta ordine”. A prendere il posto di Di Mare e Rinaldi saranno Roberto Poletti e Valentina Bisti.