La notizia della chiusura anticipata di "Live-Non è la D'Urso", il programma della domenica sera di Canale 5, e di un conseguente ridimensionamento della presenza di Barbara D'Urso nel palinsesto Mediaset ha destato non poco scalpore: cosa sta accadendo ai programmi della conduttrice campana che, solitamente, monopolizzano determinate fasce orarie della settimana? Lo spiega al suo pubblico lei stesso, pubblicando delle story su Instagram, nelle quali chiarisce le indiscrezioni che la vogliono sempre meno presente sulla rete ammiraglia del Biscione, ma le cose non stanno proprio così.

Live-Non è la D'Urso ricomincia

Sul fatto che Live-Non è la D'Urso chiuda il 28 marzo non c'è nulla da controbattere, dal momento che corrisponde alla verità, come conferma la conduttrice stessa: "Live andrà in onda per altre cinque puntate" dice sorseggiando un bicchiere di vino bianco a favore della camera del suo smartphone, aggiungendo altri particolari su quello che sarà il suo futuro in Mediaset. Appurato, quindi, che lo show della domenica sera è destinato a fermarsi prima di quanto preventivato dai palinsesti, non significa che verrà cancellato, anzi, la D'Urso specifica: "Si ferma qualche puntata prima per ricominciare, ri-co-min-cia-re,  la prossima stagione, come scritto nel comunicato ufficiale Mediaset, nero su bianco". 

Domenica Live si allunga

Una novità, però, c'è e riguarda Domenica Live. La fascia dedicata al programma pomeridiano è stata completamente modificata, le due ore che da più di un anno a questa parte Barbara D'Urso dedicava all'intrattenimento post prandiale, adesso verranno incrementate. Sul comunicato a cui fa riferimento la stessa conduttrice si legge: "Dall’11 aprile 2021, dalle 15.00 alle 17.00, debutta un nuovo spazio dedicato all’informazione e all’attualità che andrà ad arricchireDomenica Live”: il programma festivo di Canale 5 dedicato al costume e all’intrattenimento andrà in onda fino alle 18.45 con quattro ore di diretta". La conduttrice, nel video in cui è lei stessa a raccontare queste novità, aggiunge:

Continueremo con la politica, continueremo con gli ospiti, le nostre inchieste rifacendo quello che facevamo due anni fa: le dirette. Le dirette, la domenica pomeriggio quattro ore, quattro e mezza, cinque ancora non ho capito bene. Dall'11 aprile saremo insieme, Pomeriggio Cinque continua fino a giugno, ma questa è la verità che racconto a voi, Pensavate che vi avrei lasciato soli la domenica, ad aprile, a maggio, forse anche a giugno? Eh no!