Il mondiale in Russia si avvia all'epilogo con la finale tra Francia e Croazia del 15 luglio. Un'avventura trionfale per Mediaset, che in queste settimane di esclusiva ha registrato numeri che dalle parti di Cologno Monzese ricorderanno per sempre. Un'esperienza positiva, i cui bilanci verranno fatti nei prossimi giorni. Dopo la partita, raccontata da Sandro Piccinini che si appresta all'ultima telecronaca prima di una lunga pausa (o forse della sua carriera), andrà in onda lo speciale conclusivo di "Balalaika", forse l'unico neo di questa nuova avventura per le reti berlusconiane.

E si tratta di uno speciale perché sarà una puntata completamente diversa da quelle andate in onda in questo lungo mese. A guidarla il solo Nicola Savino, mentre saranno assenti i due volti femminili della trasmissione, Ilary Blasi e Belén Rodriguez, ed anche l'ospite fisso Diego Abatantuono. La showgirl argentina, la cui presenza nel programma non è mai stata incisiva, posta da diversi giorni storie Instagram dal suo retiro ad Ibiza e anche Ilary Blasi, che si era assentata per una piccola vacanza due settimane fa, aveva già fatto sapere che non sarebbe stata presente nella puntata finale. Stesso discorso per Abatantuono, che dopo la semifinale tra Inghilterra e Croazia aveva salutato il pubblico, congedandosi. Ad accompagnare Savino, in onda dalle 19 (tempi supplementari permettendo), tutta la squadra sportiva Mediaset e Mago Forest, con i suoi interventi abituali di queste settimane.

Il programma di approfondimento affidato a Savino è stato modificato in corso d'opera, dopo un debutto non esaltante in termini di ascolti e di critica, bersagliato per uno squilibrio tra approfondimento sportivo e intrattenimento. La rete stessa aveva parlato di numeri parzialmente soddisfacenti per commentare la pausa del programma. Nel frattempo riceveva accoglienza completamente diversa Tiki Taka Russia, l'approfondimento alternativo di Italia 1 condotto da Pierluigi Pardo, per logia meglio oleato di Balalaika.