15 Luglio 2014
20:35

Aurora Ruffino: “Braccialetti Rossi piace per la sua profondità”

L’attrice Aurora Ruffino, che interpreta Cris a “Braccialetti Rossi”, ha parlato in un’intervista della fortunata fiction di Rai 1. Ecco cosa ha dichiarato…
A cura di Fabio Giuffrida

Vi ricordate Aurora Ruffino? L'attrice è stata protagonista della fiction "Braccialetti Rossi", prodotta da Palomar e trasmessa nella prima serata di Rai 1 dove ha registrato ampi consensi soprattutto tra i giovanissimi. Basti pensare che Carlo Degli Esposti – già intervenuto ai microfoni di Fanpage.it – ha voluto organizzare una serie di incontri in tutta Italia: l'ultimo, quello del 10 Luglio, è stato uno dei momenti più belli per i fan della serie tv dal momento che hanno potuto abbracciare i loro beniamini in Viale Mazzini a Roma, proprio davanti la storica sede della Rai. "Braccialetti Rossi" ha stupito tutti: dalla Rai alla produzione fino alla critica che ha riconosciuto l'abilità degli sceneggiatori di trattare temi molto delicati, come quello della malattia, senza esagerazioni o scene eccessivamente forti. Anzi, "Braccialetti Rossi" è una storia di amicizia, amore, solidarietà, che racconta anche i piccoli litigi fra i personaggi, i loro sogni, le loro speranze, nonostante la malattia che incombe. Aurora Ruffino, nello specifico, ha interpretato una ragazza malata, Cris, che all'età di 17 anni ha sofferto di gravi disturbi dell'alimentazione.

Aurora interpreta Cris in "Braccialetti Rossi"

Cris (Aurora Ruffino) è stata contesa dai due protagonisti Vale e Leo che, pur stando nella stessa camera e pur essendo molto amici, hanno fatto l'"errore" di innamorarsi della stessa persona. Non è stato facile per loro accettare la realtà e soprattutto è stata dura quando tutti hanno dovuto separarsi, lasciando l'ospedale. Ora, però, stando alle prime anticipazioni, nella seconda stagione tornerà il cast al completo: "Braccialetti Rossi" avrà una seconda e, probabilmente, anche una terza stagione. La seconda verrà girata a breve; fra qualche settimana, infatti, dovrebbero partire le riprese in Puglia. La Ruffino, ad ogni modo, è anche apparsa in "Una Ferrari per due", film tv del ciclo "Purchè finisca bene", e in "Questo nostro amore" con Anna Valle e Neri Marcorè. La Ruffino, tra l'altro, come ha dichiarato all'Ansa, da poco si è diplomata al Centro Sperimentale di Cinematografia: "A consegnarmi il diploma sono stati Claudia Cardinale e Giancarlo Giannini: un sogno, è la mia laurea". Ma il suo più grande successo resta senza dubbio "Braccialetti Rossi":

Nessuno di noi si aspettava un successo del genere ma quello che ci ha colpito di più sono stati i giovanissimi che ci hanno sostenuto e seguiti fin dall'inizio e continuano a farlo sui social, sul web. Per questo abbiamo voluto incontrarli spesso. Una fiction semplice, profonda, normale, piace perché è autentica come la vita. Una fiction dove si sono affrontate tematiche importanti come il tumore, l'anoressia, la malattia in generale, ma senza indugiare nella morbosità. Cris è una ragazza che può sembrare, di primo impatto antipatica e scontrosa perché ostenta molta sicurezza e forza. E' al contrario molto dolce e fragile.

"Braccialetti rossi Live": il primo incontro ufficiale con i fan
"Braccialetti rossi Live": il primo incontro ufficiale con i fan
Il regista di Braccialetti Rossi: "Il cuore della nostra storia è il gruppo"
Il regista di Braccialetti Rossi: "Il cuore della nostra storia è il gruppo"
Niccolò Agliardi: "Sto scrivendo le nuove canzoni di Braccialetti Rossi"
Niccolò Agliardi: "Sto scrivendo le nuove canzoni di Braccialetti Rossi"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni