Asia Argento fuori da X-Factor sembra cosa certa. La posizione di Sky Italia resta tale e dopo le conferme del New York Times, che ha ribadito di avere fonti autentiche, sono arrivate anche le foto di Tmz che mostrano i due in quello che potrebbe considerarsi un "after sex". L'allontanamento dell'attrice dalla nuova edizione del talent show dovrebbe causare non pochi problemi organizzativi alla pay-tv, che con Asia Argento aveva già girato le prime selezioni che cominceremo a vedere già dal prossimo 6 settembre. A cominciare dalla scelta di un sostituto fino al peso di dover mandare avanti un'edizione che appare partire con il vento a sfavore. Il provvedimento potrebbe avere ufficialità già nelle prossime ore.

Asia Argento fuori da X-Factor: i dettagli

È una conseguenza che appare inevitabile e, qualora le indiscrezioni venissero confermate, sarebbe la prima "sentenza" su Asia Argento per le notizie circolate sull'accordo economico tra lei e Jimmy Bennett. Sky Italia e Freemantle Media, in un comunicato, avevano dichiarato in una nota di aver "letto con attenzione e stupore quanto pubblicato dal New York Times su Asia Argento" ribandendo di non averla scelta per il suo impegno nella campagna #MeToo ma per le sue "competenze musicali", aggiungendo che "se quanto scrive oggi il New York Times fosse confermato, questa vicenda sarebbe del tutto incompatibile con i principi etici e i valori di Sky". Le conferme, purtroppo per Asia Argento, sono arrivate.

La versione di Asia Argento

Asia Argento si è subito difesa dalle accuse circolate negando e respingendo del tutto i contenuti dell'articolo del New York Times. Attraverso una nota diramata a mezzo stampa si è detta "profondamente scioccata e colpita leggendo notizie assolutamente false". Ha sempre negato, in un primo momento, di aver avuto una relazione sessuale con Jimmy Bennett successivamente però le pubblicazioni da parte di Tmz di una serie di immagini e scambi di sms l'hanno sconfessata: "Ho fatto sesso con lui, non sapevo fosse minorenne fino a quando non è arrivata la lettera di estorsione. Il pubblico non sa niente, solo quello che ha scritto il New York Times. Quel ragazzino arrapato mi è saltato addosso”. Altri sms tra lei e Anthony Bourdain, pubblicati ancora da Tmz, mostrerebbero anche la posizione dello chef francese: "Non è l'ammissione di niente, nessun tentativo di comprare il silenzio, semplicemente un'offerta per aiutare un'anima torturata che cerca disperatamente di spillarti denaro. Oppure puoi dirgli di andare al diavolo. In ogni caso io sono con te”