video suggerito
video suggerito

Angelo Costabile non molla Corinne Clery: “Mi considero ancora il suo fidanzato”

Angelo Costabile, il toyboy maltrattato in “eurovisione” da Corinne Clery, ha rivelato che dopo Pechino Express non c’è mai stato il tempo di parlare della loro relazione: “Per questo mi sento ancora fidanzato con lei”.
7 CONDIVISIONI
Immagine

E' stato trattato malissimo in "eurovisione", tra schiaffetti, minacce e rimproveri continui, ma Angelo Costabile non molla perché è troppo forte l'amore per Corinne Clery. Terminata l'avventura di Pechino Express, il toyboy parla per la prima volta rilasciando un'intervista pubblicata sulle pagine del settimanale "DiPiù", dopo le numerose uscite dell'attrice francese circa la rottura del loro legame. Rivela di una Clery trasformata da quando hanno cominciato a girare l'adventure game (su twitter, non a caso, si è guadagnata l'appellativo di Sclery), di un rapporto che si è paradossalmente deteriorato, quando ci si aspettava diventasse sempre più una certezza consolidata.

Quando mi trattava male, mi dava un po' fastidio, sì. Ma non volevo fare una sceneggiata, pensavo a non rovinare la gara, ad andare avanti. A casa era normale, la trasformazione è avvenuta davanti alle telecamere, perché non è mai stata così aggressiva. Corinne è stata l'unico grande amore della mia vita. Ma, sicuramente a Pechino Express mi ha trattato male. Ma che dovevo fare io? Non le potevo certo mettere le mani addosso.

"Sono ancora fidanzato". Angelo Costabile si considera ancora fidanzato con lei, a conferma delle dichiarazioni della Clery a "Quelli che". Pare che dopo Pechino Express, non c'è mai stata occasione di poter parlare e chiarire le cose, essendoci stata solo una separazione di fatto:

Non ne abbiamo mai parlato perché, durante le riprese, non c'è mai stato il tempo di farlo. E finché non ne avremo parlato, io mi considero ancora il suo fidanzato. Se mi lascia? Non sarà la fine del mondo, non mi butterò di certo dal quinto piano. La vita va avanti: io ho comprato un attico a Talenti, a Roma. E' il mio lavoro, io compro e vendo case, non faccio di certo il mantenuto. Ho un'auto da settantamila euro e me la sono pagata io.

Angelo Costabile lancia così un chiaro e duplice segnale: è sbagliato sminuire il suo ruolo a semplice "toyboy", ma nonostante questo è ancora innamorato di Corinne Clery.

7 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views