Laura Torrisi è tra i protagonisti di ‘Amici Celebrities‘. L'attrice sta dimostrando di avere un notevole talento anche nel canto. La sua esecuzione del brano ‘Nonno Hollywood' di Enrico Nigiotti, ha emozionato sia la giuria che gli spettatori. In un'intervista rilasciata al settimanale ‘Chi', la concorrente della squadra blu ha raccontato che grazie al programma sta provando ad affrontare la sua paura di esibirsi in pubblico:

"Non c'è stato un momento facile in questo percorso. Sin dai tempi della chiamata di Maria è stato tutto in salita per me perché non ero convinta di voler partecipare, per la mia paura di esibirmi in pubblico. Quest'ultimo, per esempio, è un motivo per il quale ho rifiutato tante volte di recitare a teatro. […] Mi è sembrata un'ottima occasione per provare a superare paure e timidezze e poi sono state importanti, fondamentali, la fiducia di Maria insieme con quella di mia figlia Martina per far sì che io sia qui oggi".

Il rapporto con Maria De Filippi

La fiducia di Maria De Filippi, quindi, l'ha spronata a gettarsi a capofitto in questa nuova avventura. Laura Torrisi ha raccontato come è stato il primo incontro con la conduttrice e la stima che prova per lei: "Emozionante. Non riuscivo a guardarla negli occhi. La stimo da sempre e ora ancor di più, non è umana! È un cyborg (sorride, ndr), riesce a pensare e a fare mille cose in pochi secondi".

Le lacrime per il nonno e il sogno di Sanremo

Nel corso della prima puntata di ‘Amici Celebrities', Laura Torrisi è scoppiata a piangere mentre cantava ‘Nonno Hollywood'. L'attrice si è commossa anche durante l'intervista, ricordando il suo amato nonno che viveva in Sicilia: "Mio nonno era un contadino, vivaista, amante delle piante e della natura. Passavo ore nella sua serra d'estate, quando andavamo a trovarlo durante le vacanze estive, il mio pollice verde lo devo a lui e a mia nonna. Diciamo che il mio cuore a volte ritorna indietro a quelle estati e sorride di momenti felici (si commuove, ndr)". Poi ha svelato che partecipare al Festival di Sanremo sarebbe un sogno:

"Sanremo? Colpo allo stomaco. Mio nonno avrebbe tanto voluto vedermi su quel palco. Chissà, magari un giorno riuscirò a esaudire anche questo desiderio. Adesso mi concentro su questo. L'universo ci ascolta e alla vita ogni tanto piace stupirci con effetti speciali. Ho sempre sognato e continuerò a farlo, sempre e comunque".