353 CONDIVISIONI
25 Maggio 2021
21:28

Alla Partita del Cuore c’è la Juventus femminile in campo ma non Aurora Leone

La Partita del Cuore è cominciata con la Juventus Femminile in campo al posto dei Campioni per la Ricerca. Federica Panicucci non menziona mai Aurora Leone, non lo fa nemmeno Pierluigi Pardo che però si dissocia da comportamenti non inclusivi in nome di Mediaset. Solo Paolo Vallesi, in postazione, chiede ufficialmente scusa all’attrice. Ma ci sembra davvero troppo poco.
353 CONDIVISIONI

È stata una giornata difficile, durissima per chi crede nei valori d'inclusione. Dopo l'esclusione di Aurora Leone, cacciata dall'albergo dal dirigente dimissionario Gian Luca Pecchini, la Partita del Cuore ha visto disertare numerosi artisti in segno di solidarietà dell'attrice dei The Jackal. Così, l'organizzazione ha optato per un cambio di programma facendo scendere in campo nel primo tempo contro la Nazionale Italiana Cantanti, l'intera squadra della Juventus Femminile.

Federica Panicucci non parla di Aurora Leone

La trasmissione inizia come se nulla fosse accaduto. In un clima surreale, la conduttrice presenta la terna arbitrale con orgoglio perché "tutta al femminile" poi dopo l'inno nazionale lascia la linea a Pierluigi Pardo, il primo a fare riferimento al caso senza menzionare Aurora Leone: "Pur non essendo coinvolti, dissociandoci da tutte le ipotesi di discriminazione, siamo felici di mandare in onda questa serata per fini benefici e dire che insieme alla Juventus siamo contro ogni segnale di intolleranza". Un rappresentante della Nazionale Cantanti in postazione, Paolo Vallesi, invece chiede "ufficialmente scusa per Aurora Leone, siamo con lei. Il responsabile è stato allontanato e la serata di questa sera è per la ricerca siamo tutti per questo. La nostra storia è fatta di inclusione contro ogni tipo di discriminazione". La Juventus femminile, che ha vinto 2-0 nella partitella di un quarto d'ora con la Nazionale Cantanti, attraverso le parole del capitano Sara Gama alla fine ha precisato l'importanza di essere presenti per la ricerca sul cancro. L'account ufficiale della Partita del Cuore: "Ci uniamo alla Nazionale Cantanti nelle scuse ad Aurora Leone e a chiunque si sia sentito colpito da quanto accaduto".

Gli artisti che hanno dato forfait

Eros Ramazzotti, Ermal Meta, Andro dei Negramaro, Shade, Random, Briga, Albi de Lo Stato Sociale, Alberto Urso, Valerio Mazzei. Sono questi gli artisti che hanno deciso di non scendere in campo dopo quello che è successo. Assenze pesanti che certamente si distinguono da chi è sceso in campo e sono destinate a fare rumore.

353 CONDIVISIONI
Aurora Leone: "Mi hanno cacciato dalla Partita del Cuore perché sono una donna"
Aurora Leone: "Mi hanno cacciato dalla Partita del Cuore perché sono una donna"
502.798 di Spettacolo Fanpage
Chi non gioca La Partita del Cuore dopo il caso di Aurora Leone: la lista dei cantanti ritirati
Chi non gioca La Partita del Cuore dopo il caso di Aurora Leone: la lista dei cantanti ritirati
Aurora Leone: "Ci ho sempre giocato in mezzo ai maschi e volevo giocare alla Partita del Cuore"
Aurora Leone: "Ci ho sempre giocato in mezzo ai maschi e volevo giocare alla Partita del Cuore"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni