Alfonso Signorini prezzemolino della tv? La "definizione" sembra calzare a pennello al noto giornalista direttore del settimanale Chi. A poche ore dalla finale del Grande Fratello Vip, in cui ha affiancato Ilary Blasi per la terza edizione consecutiva (in un ruolo più da co-conduttore che da opinionista), eccolo sbarcare ad Amici 2018-19, in veste di professore di musica. E tutto questo, senza dimenticare la partecipazione a CR4 – La Repubblica delle Donne di Oiergo Chiambretti, in onda ogni mercoledì sera in prima serata su Rete 4.

Il ruolo di Signorini ad Amici

Signorini non sarà una presenza fissa ad Amici, ma farà saltuariamente visita ai ragazzi per impartire lezioni sulla storia della musica. “Io sono gasatissimo perché ho iniziato a fare il professore, prima di fare il giornalista quindi per me è un ritorno alle origini", ha dichiarato il giornalista ai ragazzi. Il suo ruolo è quello di far conoscere i vari generi musicali agli allievi, che solitamente si concentrano sul pop/rock. Una scelta, quella di Signorini, che non a caso arriva dopo l'inserimento nel cast di un cantante lirico, Alberto Urso: "All’inizio vedevate il tenore Alberto come un marziano perché molto probabilmente qualcuno di voi non ha mai ascoltato dal vivo questo tipo di genere. Voglio fare un esperimento con voi per capire meglio la musica. Dovete capire che tutta la musica è bella”. Forse non tutti sanno che Signorini è infatti un grande conoscitore di musica lirica, tanto da aver diretto come regista La Turandot e La Bohème di Giacomo Puccini.

Le critiche di Beppe Vessicchio ad Amici

Chissà che queste innovazioni non portino nuova linfa vitale nel programma, guarda caso criticato pochi giorni fa da un ex professore che fu uno dei più illustri esperti musicali nella storia di Amici. parliamo del direttore d'orchestra Beppe Vessicchio, che ha punzecchiato un po' le ultime edizioni: "Trovo sia un po' di tempo che non produce più niente, che vive una sorta di stanchezza". Amici è in onda ogni giorno dal lunedì al venerdì alle  13:50 e su Real Time e il sabato alle 14.10 su Canale 5. Il serale partirà in primavera, sempre sull'ammiraglia Mediaset.