L'ora di Temptation Island Vip è scoccata (qui il racconto della prima puntata). Dal 9 settembre prende il via su Canale la seconda edizione del programma prodotto dalla Fascino di Maria De Filippi che mette a dura prova la solidità di coppia di binomi composti da volti noti del mondo dello spettacolo. A condurre questa seconda edizione italiana di Temptation Island Vip c'è Alessia Marcuzzi, un volto che rappresenta, oramai da anni, una certezza per Canale 5. Dopo cinque stagione dell'Isola dei Famosi (nel 2020 arriverà la sesta) quest'anno le è capitata l'occasione di condurre la versione vip di uno dei programmi televisivi più chiacchierati degli ultimi anni.

Alessia Marcuzzi succede a Simona Ventura, che nel 2018 aveva inaugurato il nuovo corso di temptation Island Vip, divenendo il volto di un programma molto apprezzato dagli appassionati del genere. Il passaggio in Rai di Simona Ventura, avvenuto a inizio 2019 con l'arrivo a Rai2 di Carlo Freccero, ha sparigliato le carte e liberato un posto per la conduzione del programma, che è stato affidato proprio alla Marcuzzi, Un avvicendamento che si ripete, essendo accaduta la stessa cosa con l'Isola dei Famosi, per quanto in tempistiche differenti e su due emittenti diverse.

Simona Ventura ha colto l'occasione dell'inizio della seconda edizione del programma per ricordare l'esperienza dello scorso anno. Sui social ha postato una foto con la squadra che sta dietro all'organizzazione del programma, facendo i suoi auguri a colei che ne raccoglie l'eredità:

Questa foto più di ogni altra sancisce la famiglia che siamo stati nel 2018 In bocca al lupo ad Alessia Marcuzzi e a tutta la tribù di Temptation Island per questa nuova avventura. Daje!

E anche Filippo Bisciglia, conduttore dell'edizione tradizionale del programma, si è fatto sentire nelle ultime ore, postando su Instagram una foto con un simbolo del programma, un tronco da faò: "Eccola la foto del “lunedì sera” 😉💪🏻 … … con questo tronchetto non riuscirei nemmeno ad accendere una sigaretta, quindi questa sera per me niente faló … ma accenderò il televisore, e come sempre, telespettatore insieme a “VOI” … un grosso in bocca al lupo ad @alessiamarcuzzi e a tutta la mia famiglia ( lavorativamente parlando ) vi voglio bene e vi penso sempre … io lì con voi ..".

Due benedizioni che, analizzate con una certa malizia, più che messaggi di auguri sembrano rivendicazioni di titolarità, come a ricordare che prima della Marcuzzi ci sono loro.