Alessandra Amoroso è stata l'ospite d'onore della terza serata del Festival di Sanremo 2019 e ha cantato il brano Io che non vivo (senza te) di Pino Donaggio con il direttore artistico Claudio Baglioni. La talentuosa vincitrice di Amici, figlioccia artistica di Maria De Filippi e grande beniamina di un folto stuolo di teenager, si è esibita sul palco del teatro Ariston in uno dei brani più belli della tradizione sanremese. Prima di lei, Antonello Venditti con i brani Sotto il segno dei pesci e una versione al piano a due sulle note di Notte prima degli esami.

La storia di Io che non vivo (senza te)

Io che non vivo è un brano musicale di Pino Donaggio, presentata al Festival di Sanremo 1965 e prima in classifica per le tre settimane successive la kermesse. Donaggio si presentò in gara insieme alla cantante folk statunitense Jody Miller. La canzone ebbe grande successo in Italia, dove raggiunse il primo posto nella hit parade, ma anche nel resto del mondo, avendo venduto oltre 80 milioni di copie.

In quella edizione del Festival di Sanremo, c'era anche la britannica Dusty Springfield, che si trovava in mezzo al pubblico quando il cantante veneziano e Jody Miller eseguirono il brano. Nonostante non avesse piena comprensione delle parole e di cosa, quindi, significasse l'intero brano, rimase talmente colpita da procurarsi una registrazione sulla quale lavorare a una versione inglese, che iniziò a vedere la luce dopo un anno. La sua amica Vicki Wickham le scrisse il testo inglese e così nacque You don't have to say you love me, che la Springfield riuscì a sua volta a portare al successo.

Il testo di Io che non vivo (senza te)

Siamo Qui noi soli
Come ogni sera
Ma tu sei più triste
E io lo sò perché

So che tu vuoi dirmi
Che non sei felice
Che io sto cambiando
E tu mi vuoi lasciare

Io che non vivo più di un'ora senza te
Come posso stare una vita senza te
Sei mia,
Sei mia,
mai niente lo sai
Separarci un giorno potrà

Vieni qui ascoltami
Io ti voglio bene
Te ne prego fermati
Ancora insieme a me

Io che non vivo più di un'ora senza te
Come posso stare una vita senza te
Sei mia
Sei mia
Sei mia
Io che non vivo più di un'ora senza te
Come posso stare una vita senza te
Sei mia
Sei mia
Sei mia