La vicenda di cui è stata protagonista Alda D'Eusanio nei giorni scorsi, che ha dovuto pagare una multa da 400 euro per non aver indossato la mascherina all'interno di un bar, è diventata immediatamente oggetto di discussione della puntata di Live-Non è la D'Urso. Nel corso della puntata di domenica 17 maggio è intervenuta sulla questione non solo la diretta interessata, ma anche il giornalista Gianluigi Nuzzi che non si è risparmiato nel mostrare il suo disappunto nei confronti della conduttrice che ha cercato di fare chiarezza sull'accaduto.

Come è avvenuta la multa

Barbara D'Urso chiama Alda D'Eusanio per spiegare cosa sia accaduto nei giorni scorsi in un bar sotto casa sua. La vicenda è stata ampiamente spiegata anche in una diretta Instagram, realizzata dalla conduttrice subito dopo la multa che le è stata fatta dalla Guardia di Finanza, ricordando lei stessa in trasmissione di aver voluto filmare appositamente l'episodio, come testimonianza. Inizia, quindi, a spiegare come si sono svolti i fatti:

Allora la mascherina che indossavo era rotta, l'elastico era venuto meno, io l'ho rimesso facendo un nodo, poi nel bar c'era un metro e mezzo di distanza tra me e il barista. Mi sono sentita chiamare da tre uomini in borghese che mi dicevano di metterla. La mia reazione è stata ma che volete, è vero, e quando mi hanno chiesto le generalità ho detto Giovanna D'Arco.

L'intervento della Guardia di Finanza

Il racconto continua sotto gli occhi attenti della padrona di casa e di Gianluigi Nuzzi, in collegamento, che nell'ascoltare le parole della D'Eusanio inizia a spazientirsi e mostrare il suo dissenso. Ma il noto volto tv continua: Gli agenti chiamano al telefono e arriva una macchina della guardia di finanza con tre agenti in divisa. La cosa va avanti per un'altra ora, faccio la multa, prendo la multa e me ne vado. Vengo chiamata perché nel frattempo erano arrivati altri tre agenti, e siamo a nove agenti per una multa, che vanno a chiedere nel bar i filmati della telecamera di sorveglianza.

Gianluigi Nuzzi contro Alda D'Eusanio

A questo punto interviene Nuzzi che dichiara di aver letto i verbali della Guardia di Finanza che, intanto, ha replicato alle rimostranze di Alda D'Eusanio. Il giornalista ha insistito per dire che, stando a quanto dichiarato dagli agenti, la mascherina non è stata mai indossata, ma a ribattere immediatamente è la diretta interessata: "Nel verbale c'è scritto che io indossavo la mascherina in modo sbagliato. L'importante innanzitutto è la distanza di sicurezza."  La discussione diventa sempre più accesa e il conduttore di ReteQuattro non esita a rimproverare la conduttrice per quanto è accaduto, ma soprattutto per il fatto che lei abbia cercato di farsi valere dinanzi agli agenti della GdF, dicendo di conoscere degli ufficiali. Conclude, poi, il suo intervento rimarcando il fatto che non la D'Eusanio non stesse riferendo le cose secondo la realtà dei fatti:

Ne abbiamo piene le scatole dell'Italia che dice "non sai chi sono io", i furbetti non li vogliamo più, chi sbaglia, paga. Non è credibile che ti si sia rotta nel momento in cui è entrata la finanza. Nei verbali c'è scritto che tu la mascherina non la indossavi, ci sono i testimoni che dicono che tu la mascherina te la sei strappata all'uscita, dai per piacere smettila, non lo dico io, ci sono persone che ti hanno visto.