Alberto Angela è indiscutibilmente il personaggio televisivo del momento. Proprio nel momento in cui vi scriviamo, il divulgatore scientifico sta ricevendo la cittadinanza onoraria a Pompei (e con essa una pizza quadrata realizzata per l'occasione dal pizzaiolo televisivo Vincenzo Capuano). Il peso specifico che Alberto Angela ricopre per il servizio pubblico è tale da meritarsi ancora una volta il palcoscenico più prestigioso, il sabato sera invernale, contro l'avversario più temibile, quel "C'è posta per te" di Maria De Filippi.

Il ritorno di Meraviglie

Dopo "Ulisse – Il piacere della scoperta" ritorna "Meraviglie: la penisola dei tesori". Ad anticiparne la messa in onda è il blog "CheTvFa": quattro nuovi documentari dedicati ai Patrimoni Unesco d'Italia in onda dal 12 gennaio al 2 febbraio 2019, i quattro sabato sera che anticipano il "Festival di Sanremo 2019". Mediaset risponderà con una nuova edizione di "C'è posta per te", vero e proprio cavallo di battaglia per Maria De Filippi, che giungerà così alla 22esima edizione (un anno fa, c'è stato un sostanziale pareggio tra i due programmi).

Gli ascolti di Meraviglie

Andato in onda dal 14 gennaio al 24 gennaio 2018, la prima stagione di "Meraviglie: la penisola dei tesori" è stato un successo impressionante. L'esordio ha toccato il cuore di 5.6 milioni di spettatori per uno share pari al 23.84%. Un risultato che resta costante nella seconda puntata, 5.6 milioni e 23.31%, e che migliorerà nella terza puntata, seguita da 5.8 milioni per il 23.81% di share (era quella dedicata alle Dolomiti, alla Piazza del Duomo di Pisa, ai Sassi e al parco delle Chiese Rupestri di Matera e alla Certosa di San Lorenzo di Padula). Nella quarta e ultima puntata, il 24 gennaio 2018, a seguire il programma furono 5.4 milioni di spettatori per il 22.79% di share.