10 Marzo 2014
13:47

Aaron Paul sullo spin-off di Breaking Bad: “Io e Bryan Cranston vogliamo esserci”

Intervistato in occasione della presentazione di “Need for speed”, Aaron Paul ha dato qualche anticipazione sullo spin-off di “Breaking Bad”, che s’intitolerà “Better call Saul”. Sia lui, che Bryan Cranston hanno manifestato il desiderio di esserci.
A cura di D.S.

I fan di Breaking Bad sono impazienti di assistere allo spin-off della serie tv. Secondo le ultime indiscrezioni, "Better Call Saul", sarebbe in fase di pre-produzione e potrebbe vedere la luce già a novembre di quest'anno. Intanto continuano a trapelare nuovi dettagli. Come già il titolo suggerisce, lo spin-off sarà incentrato sul personaggio di Saul Goodman, l’avvocato criminale interpretato da Bob Odenkirk. Sembra ormai certa la presenza dell'attore Jonathan Banks, che in "Breaking Bad", interpretava Mike Ehrmantraut. Ma arrivano ulteriori anticipazioni. La notizia che tutti sperano di vedere confermata.

Nel corso di un'intervista rilasciata sul tappeto rosso, alla presentazione del suo nuovo film "Need for speed", un giornalista ha chiesto ad Aaron Paul (Jesse Pinkman in Breaking Bad), se anche lui sarà presente nella serie tv "Better Call Saul". La sua risposta è stata:

 "So che ne stanno parlando, ma non sono sicuro. Io spero di sì, tutti vorremmo ritornare e so che anche Bryan Cranston ne sarebbe felice"

Aaron Paul è papà bis: "Ho chiesto a Bryan Cranston di essere il padrino di mio figlio"
Aaron Paul è papà bis: "Ho chiesto a Bryan Cranston di essere il padrino di mio figlio"
Better Call Saul, i creatori confermano il ritorno di Cranston e Paul nella stagione finale
Better Call Saul, i creatori confermano il ritorno di Cranston e Paul nella stagione finale
"Breaking Bad", lo spin off punta il "tuttofare" Mike per il cast
"Breaking Bad", lo spin off punta il "tuttofare" Mike per il cast
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni