4.050 CONDIVISIONI
7 Marzo 2021
15:53

A Sanremo 2021 salta l’omaggio a Stefano D’Orazio, le scuse di Amadeus

Rez Canzian furioso dopo la scelta di Amadeus di escludere l’omaggio a Stefano d’Orazio a Sanremo: “Onorato solo quando serve a qualcuno”. Il direttore artistico Amadeus, dispiaciuto, ha fatto pubblicamente le sue scuse, spiegando che purtroppo i tempi non lo avrebbero permesso. Consapevole del fatto che la scelta abbia sollevato non poche polemiche non solo nel mondo della musica, ha aggiunto: “L’amore e l’affetto per lui sono fuori discussione”.
A cura di Giulia Turco
4.050 CONDIVISIONI

A Sanremo 2021 fa discutere il mancato ricordo di Stefano D'Orazio, lo storico batterista dei Pooh morto a causa del Covid lo scorso 6 novembre. Nonostante l'omaggio all'artista fosse in programma per l'ultima serata del Festival, i tempi lunghi dello spettacolo terminato oltre le due di notte, avrebbero fatto saltare dalla scaletta l'esibizione di Amadeus e Fiorello sulle note di "Uomini soli". Dure le parole di Red Canzian dei Pooh che l'ha definita: "Una cosa orrenda". Incalzato in conferenza stampa all'indomani del Festival, Amadeus ha spiegato di essere sinceramente dispiaciuto.

Amadeus: "L'amore per Stefano d'Orazio è fuori discussione"

Inevitabile che i giornalisti incalzassero Amadeus sulla scelta di escludere l'omaggio a Stefano D'Orazio dalla scaletta dell'ultima serata. All'indomani della finale del Festival, il conduttore e direttore artistico dell'edizione ha spiegato dispiaciuto che purtroppo i tempi non lo avrebbero permesso. Consapevole del fatto che la scelta abbia sollevato non poche polemiche soprattutto nel mondo della musica, ha aggiunto: "Chiedo scusa io personalmente. Stefano D'Orazio era un amico personale, l'amore e l'affetto per lui sono fuori discussione. Chiedo scusa personalmente per non aver fatto quello che avevamo pensato di fare anche insieme a Rosario".

Red Canzian furioso sul mancato ricordo di Stefano D'Orazio

Immediata la reazione dei Pooh. Il compagno di band Red Canzian ha commentato la scelta di Amadeus di non ricordare Stefano D'Orazio al Festival di Sanremo: "È stata una cosa orrenda, davvero molto brutta". Il momento dedicato al musicista d'altronde era già previsto in scaletta: "Sapevamo che doveva esserci questo omaggio e siamo rimasti molto male quando non l'abbiamo visto. Perché credo che Stefano d'Orazio meritasse quel ricordo. In cinque serate piene di qualsiasi cosa, tre minuti si potevano trovare". Il compositore ha espresso senza mezzi termini la sua irritazione, rincarando la dose con una una provocazione nei confronti della direzione artistica del Festival:

Per provocazione potrei dire che il tempo si poteva trovare persino al posto degli ultimi cinque in classifica, la cui assenza non avrebbe cambiato la storia della musica. Credo che Stefano in 50 anni abbia dato tanto alla musica italiana e che qualcosa poteva essergli restituito da quel palco. Non si può essere onorati solo quando si serve a qualcuno.

4.050 CONDIVISIONI
Francesco Facchinetti sul mancato omaggio a Stefano D'Orazio: "Sei eterno, non come Sanremo"
Francesco Facchinetti sul mancato omaggio a Stefano D'Orazio: "Sei eterno, non come Sanremo"
Salta il ricordo di Stefano D’Orazio a Sanremo, la delusione della moglie: “Ho atteso fino alle 2”
Salta il ricordo di Stefano D’Orazio a Sanremo, la delusione della moglie: “Ho atteso fino alle 2”
Amadeus pronto a lasciare la conduzione di Sanremo 2021
Amadeus pronto a lasciare la conduzione di Sanremo 2021
1.723 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni