16 Dicembre 2016
00:44

X-Factor 10 è la risposta di Alvaro Soler alle critiche in una edizione da record

Nell’edizione dei record, la vittoria dei Soul System rappresenta la rivincita di Alvaro Soler dalle critiche piovutegli addosso dopo appena una puntata. Fedez, anche se ha perso, ha vinto comunque: Roshelle è la più venduta, Gaia la più radiofonica.

"E qualcosa rimane, fra le pagine chiare e le pagine scure…". Citando Rimmel, in un mondo che va ormai a una velocità ultrasonica, dopo un'edizione di X-Factor come quella appena terminata – la decima ma la sesta sotto l'egida di Sky – c'è qualcosa che riesce a rimanere fermo, qualcosa che è più di un'impressione, che è più di un aggiornamento su una timeline di qualsiasi pagina social. Rimane un dato di fatto: Sky ha trasformato quello che sembrava un franchise in declino in una giostra pazzesca, intrattenimento puro che gira come un ingranaggio perfetto. DailyFactor, X-Factor e StraFactor sono stati tre show a parte che hanno avuto una loro dignità editoriale, una loro anima, un'edizione ‘monstre' con giudici nuovi che all'inizio dei giochi avevano destato più di una perplessità.

Quelli che sembravano punti di debolezze sono diventati il motore di un'edizione che ha funzionato alla perfezione, parlando e facendo musica e intrattenimento senza mai trascendere nel volgarissimo trash. Manuel AgnelliArisaAlvaro Soler Fedez, quattro giudici distanti anni luce nelle loro idee che hanno formato un'amalgama sostanziosa: la ricetta perfetta per uno show di successo. Guardando indietro, sembrano starci le bizze di Arisa, fischiata ingiustamente dal pubblico durante la finale, così come le precisazioni dotte di Manuel Agnelli che, vale la pena ricordarlo, ha dato nuovo smalto a questa edizione, dando l'impressione di avere finalmente un giudice consapevole di quello che dice, a prescindere dalle logiche da "classifica". La vittoria dei Soul System è invece la rivincita alle critiche che sono piovute addosso ad Alvaro Soler alle prime uscite. Umiltà, passione e voglia di mettersi in gioco, spingono in alto il cantante spagnolo lontano dalla critica snob.

Fedez, un discorso a parte

E Fedez, cosa dire di Fedez? È l'unico che, anche quando perde, vince. L'inedito di Roshelle è il più venduto su iTunes, quello di Gaia è il più radiofonico. È il Re Mida della musica, tutto quello che tocca diventa oro. È più un imprenditore che un performer, questa edizione lo consacra in questo nuovo ruolo aspettando il suo primo album in compagnia del suo mentore, J-Ax, "Comunisti col rolex".

Arisa, così no

Lo abbiamo detto, in un'edizione così sembrano starci anche le bizze di Arisa. Però in certi momenti, i suoi vuoti culturali palesati dagli altri giudici in diretta e senza sconti, il suo stare sempre sopra le righe, soprattutto quando il gioco ha cominciato a farsi serio, ha stancato. Questo si è tradotto in un inimicarsi il pubblico, in studio e a casa, che si è inevitabilmente abbattutto sui suoi talenti, eliminati molto prima delle semifinali. Deve averlo capito e nelle ultime due puntate ha corretto il tiro, modificando leggermente il suo atteggiamento. Il pubblico non le ha perdonato nulla fino alla fine, fischiandola – ingiustamente, lo ribadiamo – durante la finale.

L'edizione dei record

X-Factor 10 è stata l'edizione dei record. La media spettatori è stata pari a 1.3 milioni a puntata, 4 milioni di spettatori considerando le visioni on-demand (repliche comprese) settimanali e una media del 5.4% di share. Un'edizione che ha avuto grande successo anche nell'Xtra Factor, un after show trasformato in un "secondo" talent grazie allo StraFactor, condotto da Daniela Collu "Stazzitta", Elio e Mara Maionchi, visto da più di 400mila spettatori in media a puntata.

I Soul System sono i vincitori di X Factor 10
I Soul System sono i vincitori di X Factor 10
Arisa sferza i colleghi:
Arisa sferza i colleghi: "A X Factor la più competente vocalmente sono io"
X-Factor 10 è la migliore edizione di sempre, una macchina dell'intrattenimento perfetta
X-Factor 10 è la migliore edizione di sempre, una macchina dell'intrattenimento perfetta
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni