Il primo teaser trailer ufficiale della serie di Luca Guadagnino, premio Oscar per Chiamami col tuo nome. La serie We are who we are targata Sky – HBO uscirà il 9 ottobre 2020 su Sky e Now Tv e sarà composta da otto episodi. La serie fa parte della selezione ufficiale della Quinzaine des Réalisateurs di Cannes 2020 e Luca Guadagnino è lo showrunner, produttore esecutivo, sceneggiatore e regista. È prodotta da Lorenzo Mieli per The Apartment e Mario Gianani per Wildside, entrambe del gruppo Fremantle, che ne è il distributore internazionale.

Personaggi e interpreti

Gli attori protagonisti di We are who we are sono Jack Dylan Grazer che interpreta Fraser, un quattordicenne timido e introverso, e Jordan Kristine Seamón che interpreta Caitlin, anche lei adolescente ma molto più sicura di sé e sfrontata. Fraser proviene da New York ed è arrivato nella base militare con la madre Sarah, interpretata da Chloë Sevigny, e la sua compagna Maggie, Alice Braga, poiché entrambe prestano servizio nell'esercito americano. Caitlin invece ha un fratello maggiore di nome Danny, l'attore Spence Moore II, e un rapporto abbastanza complicato con la madre Jenny, interpretata da Faith Alabi, compensato da quello con suo padre Richard, Kid Cudi.

La trama di We are who we are

Caitlin si può dire sia una sorta di leader di un gruppo di amici ben variegato, di cui fanno parte Britney (Francesca Scorsese), una coetanea sveglia, intelligente e sessualmente disinibita, Craig (Corey Knight), soldato 20enne dai buoni sentimenti e dal facile sorriso, Sam (Ben Taylor), fratello minore di Craig e geloso fidanzato di Caitlin, il 18enne veneto Enrico (Sebastiano Pigazzi), che vorrebbe conquistare le grazie e le simpatie di Britney, e infine Valentina (Beatrice Barichella). Dal rapporto intenso e sinergico tra Caitlin e Fraser nasceranno nuove evoluzioni relazioni ed epifanie adolescenziali, che condurranno entrambi in un nuovo viaggio all'insegna della scoperta del mondo e di se stessi.