È stata finalmente comunicata la data d'uscita dell'attesa serie Marvel WandaVision, pubblicata in esclusiva su Disney+ a partire dal 15 gennaio 2021. Tratto dal celebrato Visione, comic book firmato da Tom King e Gabriel Hernandez Walta sulla vita "borghese" di Visione e della sua famiglia, la serie vede Wanda Maximoff e Visione insieme a vivere una vita di periferia idealizzata. Ma nulla è come sembra. La serie è diretta da Matt Shakman mentre Jac Schaeffer è il capo sceneggiatore.

WandaVision, la trama e il cast

Poche informazioni sulla trama, appunto. Wanda Maximoff e Visione sono due individui dotati di super poteri che conducono vite di periferia idealizzate, che iniziano a sospettare che ogni cosa non sia come sembra.  La prima stagione consta di nove episodi e vede Paul Bettany ed Elizabeth Olsen riprendere i ruoli dei film Marvel, di Visione e di Scarlet Witch. Si affiancano a loro Kat Dennings, che riprende le vesti di Darcy Lewis, già vista in Thor, e ancora Kathryn Hahn, Randall Park, Teyonah Parris, Shane Berengue, Shaun MacLean.

I progetti Marvel futuri

"WandaVision" sarà la prima serie tv Marvel ad andare in onda su Disney+. Come è noto, sono state annunciate sette serie tv in tutto: "The Falcon and the Winter Soldier", slittata dal 2020 a data da destinarsi, "Loki", "What if…?", "Hawkeye", "Ms. Marvel", "Moon Knight", "She-Hulk". Ma la curiosità resta tutta su questo primo progetto. WandaVision, sin dalle prime immagini, stuzzica l'interesse degli spettatori e degli addetti ai lavori, poiché si tratta di uno spin-off di due personaggi utilizzati molto poco all'interno dell'Universo Marvel e dei film Avengers. La "visione" che propone questa serie tv appare sperimentale, inedita per certi versi da quanto finora siamo stati abituati a vedere sul tema supereroistico. Profumo di capolavoro?