Il bianco e nero di una sitcom anni 50, sulle note di "Twilight Time" dei Platters: inizia così il sorprendente trailer di "WandaVision", la nuova serie Marvel incentrata sui personaggi di Wanda Maximoff, alias Scarlet Witch, e Visione. Da queste prime immagini, le premesse sono più che interessanti, poiché lo spin off incentrato sui due (sinora sottoutilizzati) Avengers appare molto sperimentale, visionario ed enigmatico, certamente molto diverso da quanto visto finora nell'universo Marvel.

Quando arriva WandaVision su Disney+

Il trailer è arrivato a sorpresa in occasione della 72ma edizione degli Emmy Awards ed è una buona notizia per il futuro delle serie di Disney+, dal momento che la pandemia ha bloccato diverse produzioni. "WandaVision" arriverà in streaming sulla piattaforma: la data ufficiale non è ancora nota, ma sembra che sbarcherà entro la fine del 2020, probabilmente a dicembre.

WandaVision, la trama e il cast

Wanda Maximoff e Visione sono due individui dotati di super poteri che conducono vite di periferia idealizzate, che iniziano a sospettare che ogni cosa non sia come sembra. Queste le prime informazioni sulla trama della serie che dovrebbe comporsi di nove episodi. Paul Bettany ed Elizabeth Olsen tornano a vestire i panni di Visione e Scarlet Witch, i due supereroi che formano una delle poche coppie romantiche della saga. Al loro fianco, troviamo Kat Dennings ("2 Broke Girls") che riprende le vesti di Darcy Lewis già indossate nei film di Thor. Nel cast, anche Kathryn Hahn, Randall Park, Teyonah Parris, Shane Berengue, Shaun MacLean. Sarà la prima serie Marvel in onda su Disney+: si attendono anche "The Falcon and the Winter Soldier" (prevista inizialmente in autunno), "Loki", "What if…?", "Hawkeye", "Ms. Marvel", "Moon Knight", "She-Hulk".

Il poster della serie