407 CONDIVISIONI
29 Ottobre 2021
23:33

Vladimir Luxuria sconvolta per la morte di Rossano Rubicondi: “Aveva tenuto la malattia segreta”

A Fanpage.it parla Vladimir Luxuria, che con Rossano Rubicondi ha condiviso l’intensa esperienza de L’Isola dei Famosi per due volte: “Mi voleva un gran bene, non riesco a crederci”. La malattia tenuta segreta: “Non aveva fatto sapere nulla a nessuno perché lui era così, pensava a mettere di buonumore tutti”.
407 CONDIVISIONI

"Sono sconvolta". Quando Fanpage.it raggiunge Vladimir Luxuria per un commento sulla morte di Rossano Rubicondi, sono queste le prime parole. La conduttrice con il modello ha condiviso una delle esperienze più fondanti e formative per le carriere di entrambi, l'edizione numero 6 de L'Isola dei Famosi, nel 2008, probabilmente la migliore di sempre. Due anni più tardi, nel 2010, Vladimir Luxuria sarà conduttrice con Nicola Savino e Rossano Rubicondi sarà scelto proprio come inviato sull'Isola dei Famosi.

Il ricordo di Vladimir Luxuria

Come tanti, Vladimir Luxuria non si aspettava una notizia del genere, la morte del modello a causa di un melanoma: "Della sua malattia non aveva fatto sapere nulla a nessuno. Perché lui era così, per lui la vita era mettere buonumore, divertirsi con gli altri". Nel 2008, si creò anche una sorta di triangolo tra Rossano Rubicondi, Vladimir Luxuria e Belen Rodriguez. Vladimir Luxuria, che vinse quell'edizione, incarnava l'anima più critica e polemica del cast, non risparmiandosi nei confronti anche di Rossano, come conferma: "Era il 2008, abbiamo condiviso un'esperienza magnifica. Ci siamo anche scontrati in maniera forte sull'Isola".

Il rapporto dopo L'isola dei Famosi

Il rapporto di amicizia tra Vladimir Luxuria e Rossano Rubicondi ha resistito al tempo proseguendo tra uscite e cene: "Ci siamo rivisti fuori, ci siamo avvicinati e l'ho visto in varie occasioni, anche fuori a mangiare, a divertirci. Proprio di recente ci eravamo sentiti su Whatsapp". Poi, Vladimir Luxuria non riesce a non a parlare di lui al presente: "Lui è uno simpatico, è un pazzo. Vedi, non riesco neanche a parlarne al passato. Mi voleva un gran bene". E dopo queste parole subentra una forte emozione, ancora l'incredulità soprattutto, che non lascia più alcuno spazio per altre parole.

407 CONDIVISIONI
Rossano Rubicondi e quel cerotto su una mano, Luxuria:
Rossano Rubicondi e quel cerotto su una mano, Luxuria: "Ha sottovalutato il melanoma"
9.061 di Videonews
Rossano Rubicondi e il cerotto sulla mano:
Rossano Rubicondi e il cerotto sulla mano: "Devo farmi vedere". Luxuria: "Ha sottovalutato il melanoma"
"Eri un'anima bella", il ricordo di Rossano Rubicondi del mondo dello spettacolo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni