"Ce l'hai il cazzo o no? Ce l'hai o no?". Vittorio Sgarbi e Vladimir Luxuria finiscono in rissa nel corso della diretta di "Live – Non è la D'Urso" del 18 novembre 2019. Nella stessa puntata c'è stato anche il momento dedicato a Heather Parisi. Nel segmento dedicato alle sfere, Barbara D'Urso ha posto Vittorio Sgarbi e Vittorio Feltri contro tutti. Sedute nelle sfere contro i due Vittorio: Veronica MayaVladimir LuxuriaAlda D'Eusanio e Daniela Martani. L'unica a difendere la coppia è Eleonoire Casalegno. Dopo aver discusso delle esagerazioni di Vittorio Feltri, il dibattito e il confronto si è inasprito sulle passate dichiarazioni di Vittorio Sgarbi sul conto di Vladimir Luxuria.

L'attacco di Vladimir Luxuria

Vittorio Sgarbi aveva dichiarato di aver visto per la prima volta Vladimir Luxuria "battere travestita in strada". Sgarbi, in una puntata di "Live – Non è la D'Urso" di aprile 2019, citò dichiarazioni della stessa Luxuria fatte in una intervista al Corriere della Sera. Vladimir Luxuria lo attacca:

Quella frase mi ha scioccata. TI ricordo io come ci siamo conosciuti. Erano gli anni '90, io ero uscita da un locale, ero sul ponte Casilino e si ferma questa grande macchina. Scende il finestrino e vedo Vittorio Sgarbi. Mi invita a salire in auto, c'era con lui anche Elenoire Casalegno. Ci portò su un set cinematografico, ci mostrò la Roma di notte. Ci fece una lectio magistralis. Forse Vittorio non ricorda bene, pensa io chissà che ci facessi per strada…

La versione di Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgarbi precisa la sua versione dei fatti, spiegando a Vladimir Luxuria di fare riferimento a una serata precedente. Ne nasce un concitato battibecco tra i due che finisce, come al solito, con le escandescenze di Vittorio Sgarbi.

Io ti ho visto nella evidente posizione di chi batte. Non sei stata scambiata per prostituta, tu lo eri. Tu facevi quello che hai detto, lo facevi e lo hai ammesso. Parlo del passato…

La replica di Vladimir è immediata: "Io del passato ne parlo io, perché se dicessi tutto quello che so facciamo una trasmissione di 4 ore. Non c'entra niente con quello che hai detto. Di un mio periodo difficile, ne ho parlato io…"

E a questo punto, Vittorio Sgarbi sale di tono, si alza e lancia i suoi strali su una incredula Vladimir Luxuria:

Ma io ti ho conosciuto prima. Era l'89, eri travestita da donna essendo un uomo all'epoca…eri un uomo travestito da donna. Sei stata un uomo o no? Non mentire. Ce l'hai il cazzo o no? Ce l'hai o no? Io ho sempre avuto grande rispetto di te. Io amo i travestiti, li amo e non mi rompere il cazzo a me.

A quel punto, la discussione si interrompe perché Vittorio Sgarbi sembra quasi sentirsi male. Vladimir Luxuria suggerisce di prendergli una camomilla mentre Barbara D'Urso svia il discorso e riporta il dibattito a toni più pacati. Durerà poco, perché a trasalire sarà poi Vittorio Feltri che abbandona lo studio dopo aver litigato con Daniela Martani e Veronica Maya.

Le dichiarazioni di Vladimir Luxuria al Corriere della Sera

È il 3 settembre 2008 quando Vladimir Luxuria, in procinto di parte per L'Isola dei Famosi, rilascia le dichiarazioni menzionate da Vittorio Sgarbi. Lo aveva fatto in precedenza al settimanale "Tu" e Fabrizio Roncone per il CorSera riprende la questione:

Accadde vent' anni fa. Mi ero appena laureata in Lingue e letteratura straniera a Roma. Dopo la laurea avevo dovuto lasciare la Casa dello studente, dove si mangiava e dormiva gratuitamente. Così presi in affitto un monolocale, al Pigneto. Sa quanto pagavo? Mezzo milione di lire. Più le bollette, più il problema non dico del pranzo, ma almeno della cena. Successe una sera. Casualmente. Stavo tornando a casa, camminavo sul marciapiede di via Casilina e…si accostò una macchina. Un ragazzo, un bel ragazzo, tirò giù il finestrino e mi chiese d'un fiato: "Quanto prendi?". Io risposi d' istinto, quasi senza pensarci. Dissi: "Cinquantamila". Poi salii in macchina…