Vittorio Grigolo sarà a Sanremo 2020 nel corso della finale del fortunato Festival condotto da Amadeus. Il tenore italiano famoso in tutto il mondo tornerà a calcare un palco importante dopo la sospensione dalla Royal Opera House di Londra a seguito dell’accusa di molestie. Il tenore è stato accusato di avere molestato una ballerina durante un concerto tenuto a Tokyo a settembre 2019. Lui ha sempre negato quelle accuse, sostenendo si fosse trattato di un malinteso che si sarebbe potuto chiarire in breve tempo ma che, per ragioni che non avrebbe mai compreso, sarebbe stato volontariamente portato per le lunghe.

Vittorio Grigolo si è difeso dalle accuse di molestie

Grigolo aveva risposto dell’accusa di molestie attraverso un’intervista rilasciata a Verissimo. “Non c’è nessuna denuncia. Un malinteso non può chiudere le porte a una carriera pulita, costruita con tanto sacrificio e sudore” aveva fatto sapere “Ero a Tokyo, alla fine della rappresentazione dell’opera del Faust. Nel momento degli applausi io coinvolgo sempre tutti e lì ho portato davanti al palco anche il corpo di ballo”. In quel frangente sarebbe stato accusato di avere molestato una ballerina:

Sorridendo ho schiacciato la pancia di spugna di una ballerina e ho sentito un corista che mi diceva ‘Che cosa stai facendo? Non lo vedi che è imbarazzata?’ E io gli ho risposto ‘Ma cosa stai dicendo?’. Tutto questo di fronte a un pubblico! Il giorno dopo vengo chiamato dalla Royal Opera House di Londra e mi dicono che per questa mia condotta devo lasciare. Sono dovuto andare via. Hanno avviato un’inchiesta comportamentale interna, di condotta. Le motivazioni sono state quelle di aver toccato la pancia di spugna. Loro l’hanno raccontato come volevano.È una cosa che non auguro a nessuno. È un dolore che ti porti dentro! Non voglio fare né l’eroe né la vittima. Voglio solo capire il perché di tutto questo. Nella sofferenza si cresce se ci si rialza.

Vittorio Grigolo coach ad Amici

Grigolo è diventato popolare presso il pubblico mainstream per la partecipazione al talent show “Amici” di Maria De Filippi. La conduttrice lo aveva voluto quale coach accanto a Ricky Martin, altro artista dalla fama internazionale. La prima performance televisiva del tenore è stata impeccabile: Vittorio è uscito da quell’esperienza guadandone in popolarità e stima da parte del pubblico. Lo stesso che lo ha difeso dall’accusa di molestie.