6 Novembre 2014
11:01

Vittoria Schisano ora è donna, ma sulla carta d’identità è ancora Giuseppe

Vittoria Schisano, nata Giuseppe, adesso è completamente donna e alle telecamere de “Le Iene” mostra la sua carta d’identità che porta ancora il suo nome d’origine: ora, se vuole, può cambiarlo. Ma il sogno nel cassetto resta fare Sanremo 2015 come valletta.
A cura di G.D.

Vittoria Schisano nata Giuseppe, il famoso attore che ha deciso di cambiare sesso è finalmente una donna a tutti gli effetti. Protagonista di un'intervista a "Le Iene", l'amatissima e discussa attrice, dopo aver raccontato il suo dolore per la transizione nel corso degli anni, ha detto definitivamente addio alla sua forma maschile, a Giuseppe, diventando donna a tutti gli effetti. Adesso, per quello che dice la legge italiana, potrebbe cambiare anche il proprio nome sulla carta d'identità, seguendo una serie di passaggi burocratici, ma sulla sua carta d'identità c'è ancora scritto il nome "Giuseppe".

Le Iene le hanno chiesto:

E se ti ferma la polizia e vede il nome d'uomo?

La risposta di Vittoria Schisano è ironica:

È già successo: mi ha invitata a cena.

Il cambio di sessualità non ha portato nessun cambiamento sotto il profilo dell'atto sessuale: in soldoni, può ancora provare l'orgasmo. Ma in che modo?

È un fatto di testa, mentale. Come tutte le donne, bisogna prendere prima il cervello e poi il resto.

Per adesso, però, Vittoria Schisano è ancora vergine e non ha trovato ancora l'uomo adatto per lei. Di sogni nel cassetto Vittoria ne ha tanti, come quello di poter fare, un giorno Sanremo come valletta. Scendere le scale del Teatro Ariston, essere acclamata ed applaudita: e allora Vittoria lascia anche un velato messaggio a Carlo Conti, un invito, un appello per fare in modo che questo possa effettivamente avvenire. Ma quanto la televisione italiana è pronta a qualcosa di simile? Ospitare una persona che ha effettuato una transizione così radicale come il cambio del sesso, è forse ancora troppo per i rigidi standard della televisione di Stato. Intanto, la carriera di Vittoria Schisano non si è fermata dopo il "passaggio", anzi sembra essere decollata, come ha dichiarato lei stessa nel corso dell'intervista rilasciata alla trasmissione di Italia 1.

Vittoria Schisano:
Vittoria Schisano: "Sono vergine, l'uomo che mi avrà dovrà meritarsi questo dono"
L'ora, la storia del primo giornale che parlò di mafia: Vittorio Nisticò è il vero Antonio Nicastro
L'ora, la storia del primo giornale che parlò di mafia: Vittorio Nisticò è il vero Antonio Nicastro
Misty Upham, trovata morta l'attrice de “I segreti di Osage County”
Misty Upham, trovata morta l'attrice de “I segreti di Osage County”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni