Valeria Graci è stata ospite nel salotto di Domenica Live da Barbara d'Urso per raccontare ancora una volta delle violenze psicologiche subite da parte del suo ex marito Simon Russo. Il loro matrimonio è finito da poco più di due anni, dopo episodi molto spiacevoli che l'attrice comica aveva raccontato con un post di denuncia su Instagram, che mostrava il suo cellulare distrutto.

Valeria Graci: "L'analisi mi ha aiutato molto"

"Quello che non smetterò mai di dire è che bisogna avere il coraggio di rimboccarsi le maniche e capire quando è il momento di dire basta", spiega Valeria Graci ospite di Barbara d'Urso. "Bisogna accettare che un matrimonio o un fidanzamento possa finire, ma non è la fine della vita". L'attrice racconta che ciò che le ha dato il supporto necessario per andare oltre alle delusioni del suo matrimonio è stata l'analisi, che le ha dato consapevolezza, oltre all'amore dei suoi genitori e al suo lavoro: "Io rido, scherzo e di mestiere faccio questo. L'autoironia mi ha aiutato tantissimo". E rispetto alle donne che non fanno parte del mondo dello spettacolo spiega: "Di fronte alla salute e ai sentimenti siamo tute uguali".

La vita privata di Valeria Graci

Valeria Graci è nata a Milano il 22 agosto 1980. Attrice e comica, nel mondo della tv è diventata famosa soprattutto per il duo comico di cui ha fatto parte insieme a Katia Follesa fino al 2012, Katia & Valeria. Dal 2014 Valeria ha iniziato a collaborare come inviata a Striscia la Notizia e, passando per la radio, nel 2019 è entrata a far parte del programma Io e te con Pierluigi Diaco. Nella sua vita privata, ha avuto una relazione con Simon Russo dalla quale è nato un figlio nel 2011, ma successivamente la coppia si è separata. Lo scorso novembre l'attrice aveva raccontato per la prima volta in un'intervista a Verissimo di aver subito violenze psicologiche: "Non ne avevo mai parlato prima. Non perché non ce ne fosse bisogno, ma perché non volevo spettacolarizzarla, difendo molto il mio lavoro e poi forse non ero pronta".