Le condizioni di Gabriele Marchetti, il concorrente 54enne di Ciao Darwin rimasto paralizzato dopo la caduta dai rulli del gioco "Genodrome", sono ancora gravi, come raccontato dal settimanale "Oggi" in edicola. Stando a fonti dirette raccolte da Fanpage.it, il quadro è ben più grave. Oltre alla fisioterapia, che non starebbe dando i risultati sperati costringendolo a letto e paralizzato dalle spalle in giù, Gabriele Marchetti starebbe affrontando una difficoltà molto comune nelle persone costrette a letto, ovvero una piaga da decubito.

Un intervento per arrestare l'infezione

Gabriele Marchetti, ricoverato presso la Clinica Santa Lucia con quattro vertebre rotte, paralizzato dalle spalle in giù, due mesi dopo riesce a muovere solo le dita del piede sinistro e a ruotare l'avambraccio destro. Ora, però, dovrà affrontare un nuovo intervento per arrestare l'infezione causata dalla piaga da decubito, che può essere potenzialmente letale se non curata nel giusto modo. Dovranno togliergli un pezzo di tessuto dalla gamba per poi applicarlo dietro la schiena, cercando così di arrestare il peggioramento della piaga e dell'infezione. Proprio a causa dell'infezione, stando a nostre fonti Gabriele Marchetti è stato cambiato di reparto a causa della febbre frequente. Chi vuole andarlo a trovare deve attenersi a una profilassi scrupolosa, così come il paziente stesso, sempre in camice e mascherina alla presenza di persone dall'esterno.

L'interesse di Paolo Bonolis

Confermato anche l'interesse di Paolo Bonolis in prima persona, così come di sua moglie Sonia Bruganelli. Il conduttore è tra i visitatori più frequenti e attivi. Grazie al suo interesse, c'è stato il trasferimento presso la Clinica Santa Lucia mentre prosegue la vicenda sul piano legale con la magistratura che sta continuando il suo lavoro. Il risarcimento sarà certo e cospicuo, ma intanto Gabriele Marchetti da più di due mesi è costretto a letto. Ci raccontano di un uomo che non è più come prima, che una volta era grintoso e socievole, ora incupito e triste nel suo letto, vede passare il tempo senza alcun tipo di miglioramento.