La città di Taranto rende omaggio a Nadia Toffa, la conduttrice de Le Iene morta a soli 40 anni dopo una lunga lotta a un tumore. Dal profilo Instagram del programma di Italia 1 sono state pubblicate le immagini che mostrano l'esecuzione di un gigantesco murale con il volto della Toffa. Sorridente, vestita immancabilmente con il completo nero da Iena, da oggi saluterà gli abitanti della città pugliese. "Grazie Taranto", è il commento commosso della trasmissione di Davide Parenti.

Il legame tra Nadia Toffa e Taranto

Quello tra il capoluogo e la presentatrice e inviata era del resto un rapporto fortissimo. Per anni, la Toffa si era adoperata in una campagna di aiuti e sensibilizzazione per i cittadini vittime dell'inquinamento dell'Ilva, soprattutto per i bambini malati di cancro. La vendita delle magliette con la grafica "Je jesche pazz pe' te" ha portato alla raccolta di ingenti fondi per il reparto di Oncoematologia pediatrica dell'ospedale SS. Annunziata. Nadia Toffa ha così ricevuto la cittadinanza onoraria di Taranto. Alla sua morte, la partecipazione degli abitanti è stata molto intensa, tanto che una petizione ha già chiesto che il suddetto reparto sia intitolato a lei.

Nadia Toffa tra le donne più influenti del 2019

Nadia Toffa è morta lo scorso 13 agosto: era malata da tempo e aveva sempre raccontato pubblicamente la sua strenua lotta al cancro. L'ultimo onore, purtroppo postumo, è l'inserimento nella classifica di Forbes che celebra le 100 donne italiane più influenti del 2019; assieme a lei altre star dello spettacolo, imprenditrici, manager e sportive. La sua eredità rivivrà nei tantissimi progetti lasciati in sospeso, che la famiglia e gli amici hanno intenzione di continuare a portare avanti, in sua memoria.

Grazie Taranto ❤️ #NadiaToffa

A post shared by Le Iene (@redazioneiene) on