Ilaria Cucchi attacca "Un giorno in pretura". La seconda puntata del programma in onda su Rai3 si è chiuso senza la sentenza, "sposando i termini della difesa" nelle accuse della sorella di Stefano. Il programma "ha completamente tralasciato due intere udienze sul tema medico legale, che hanno risolto il nostro processo, per dar spazio allo show dell'avv. Naso". Ha scritto così su Facebook, in due riprese, Ilaria Cucchi. Anche l'avvocato Anselmo ha definito "imbarazzante" quello che è stato visto a "Un giorno in pretura".

Il messaggio di Ilaria Cucchi

Già lo scorso maggio, Ilaria Cucchi aveva criticato la conduttrice del programma Roberta Petrelluzzi per una foto in Aula con l'avvocato difensore del maresciallo Mandolini. Questo il messaggio integrale di Ilaria Cucchi pubblicato su Facebook:

Un giorno in Pretura sposa i termini della difesa degli imputati chiedendosi, a chiusura della puntata: “Possono le percosse aver causato la morte di Stefano Cucchi? Lo stabilirà il giudizio di appello che farà maggiore chiarezza”.
Questa è la legittima aspettativa degli imputati condannati.
Quel che si dimentica di descrivere è quanto dicono i Periti nominati dalla Corte d'Assise:
quelle percosse hanno provocato sul corpo di mio fratello lesioni gravissime che, se fosse sopravvissuto, ne avrebbero fatto un invalido di 31 anni.
È stato detto nel processo.
Una piccola svista😊

Anche l'avvocato Anselmo ha definito il programma "imbarazzante", precisando che "il processo Cucchi è stata tutta un’altra cosa. Lo sappiano coloro che hanno guardato la trasmissione. Si è arrivati addirittura al tifo per l’appello".