Sabato 14 dicembre va in onda la finalissima di Tu sì que vales, il talent show più amato di Canale 5. Sarà la puntata sarà quella nella quale si decreterà il vincitore che si aggiudicherà il premio da centomila euro, scopriamo, quindi, chi saranno i finalisti di questa sesta edizione.

Tantissimi sono stati i concorrenti che hanno partecipato al talent show condotto da Belen Rodriguez, Martin Castrogiovanni e Alessio Sakara, provenienti non solo dall'Italia, ma da diverse parti del mondo, che hanno portato sul palco di Canale 5 il loro personalissimo modo di esprimersi, generando varie suggestioni, dal divertimento alla paura, dalla bellezza allo stupore. In questa congerie artistica, però, Rudy Zerbi, Maria De Filippi, Teo Mammuccari e Gerry Scotti con l'aiuto di Sabrina Ferilli hanno dovuto individuare alcuni candidati da portare in finale attraverso dei veri e propri "testa a testa". In tutto i finalisti saranno 16, ecco quelli già ufficiali.

I nomi dei finalisti di Tu sì que vales

Il primo ad accedere alla finale è stato Oleg Tatarynov, ovvero colui che in una delle precedenti puntate del talent presentò un numero di acrobazia su una vasca da bagno, tanto da scatenare battute anche piccanti della capopolo Sabrina Ferilli. Oleg è un ballerino ucraino che si è specializzato in alcune acrobazie che introduce, spesso e volentieri, nelle sue coreografie danzate

I Messoudi Brothers

Non solo talenti canori, ma anche "sportivi" come quelli dimostrati dai Messoudi Brothers, anche loro in finale. Tre fratelli, acrobati, originari dell'Australia che avevano già partecipato ad America's Got Talent, conquistando la giuria non solo per l'indubbia bravura nel mettere a punto quelle incredibili acrobazie, ma anche per l'innegabile prestanza fisica che non è passata inosservata nemmeno nello studio italiano.

I fratelli Garganelli

In finale arriva un altro trio, ovvero i fratelli Gargarelli. Tre giovani ballerini originari di Brindisi, che hanno conquistato la giuria e i telespettatori con il loro hip hop rivisitato, in cui modernità e passato si innestano in un mix esplosivo. Loro sono Cristian di 18 anni, Marcello di 14 e infine Stefano di 8, delle vere e proprie star, dal momento che, oltre ad aver conquistato la finale di “Tu si que vales 2019”, si sono esibiti anche su Rai Uno, durante una puntata di “Ballando con le stelle”.

Patrizio Ratto

Anche lui è già un volto noto, quanto meno per uno dei giudici del programma, infatti, il ragazzo originario di Tarquinia è stato uno dei concorrenti di Amici, durante la quindicesima edizione del talent condotto da Maria De Filippi. Patrizio Ratto è sia un musicista che un ballerino, la sua esibizione, portata anche sul palco di America's Got Talent ha entusiasmato i giudici, dal momento che il 26enne ha dimostrato di avere un talento innegabile ed è riuscito a creare una performance godibile e coinvolgente.

Barcode Company

Altri acrobati nella finale di Tu sì que vales. Si tratta dei Barcode Company, un quartetto di atleti circensi di Montreal che si sono esibiti nella prima puntata del programma, in onda il 19 ottobre. La loro esibizione prevedeva l'utilizzo dell'asta elastica, sulla quale si sono dilettati a compiere le più disparate acrobazie. La performance ha letteralmente estasiato i giudici che hanno deciso di concedere loro il privilegio di andare subito in finale.

Diego & Elena

Tra coloro che hanno conquistato la finale sin dalla prima puntata ci sono anche i trasformisti e illusionisti Diego & Elena, che hanno dato vita ad un un numero strepitoso che non ha lasciato altra scelta ai giudici se non quella di premiarli con la finalissima. La loro performance univa in un mix davvero potente, la danza e il trasformismo creando un effetto davvero stupefacente.

Deadly Games

Chi invece si è aggiudicato la finale, immediatamente dopo la sua esibizione, sono stati i concorrenti della quarta puntata di Tu sì que vales, ovvero di Deadly Games, i cui nomi sono Alfredo e Anna Silva. I due sono sposati e lui è un abilissimo lanciatore di coltelli. La loro esibizione, già presentata ad America's Got Talent, ha strabiliato giudici e giuria popolare, che sono stati col fiato sospeso, dal momento che si tratta di un numero davvero pericoloso e rischioso.

Valerio Zanché, Antonio De Luca e Giordano Concetti

Ed eccoli qui, i cosiddetti talenti incompresi, coloro che si sono esibiti portando delle performance a dir poco esilaranti e fanno parte della scuderia di Gerry Scotti. I loro nomi sono stati individuati proprio nella semifinale della trasmissione, in onda il 7 dicembre, ed ecco quindi che anche questi tre concorrenti andranno in finale. Valerio Zanché, più noto anche come jukebox umano; seguito da Antonio De Luca colui che decanta le poesie in musica ed infine Giordano Concetti, il sosia di Freddy Mercury.