Tiziano Ferro è stato ospite a Verissimo nella puntata in onda sabato 19 dicembre. Nell'intervista con Silvia Toffanin il cantante ha parlato ancora una volta del suo coming out e dei problemi di alcolismo che ha attraversato. Tutti temi che ha approfondito nel suo docufilm autobiografico, uscito su Amazon Prime Video lo scorso novembre, "Ferro":

A lungo non ho parlato del mio problema con l'alcol perché non lo vedevo e per questo ho perso amici, una relazione e lavoro. Poi ho iniziato a volermi bene. È stato difficile perché avevo 20 anni e ho iniziato a capire chi ero solo davanti alle telecamere, avevo bisogno di tempo. Il silenzio era l'unica opzione accettabile. Quando mi chiedevano di comparire al fianco di ragazze era imbarazzante e triste. Mi dicevano che non andavo bene e mi sentivo ancor di più in difetto.

Le lacrime per il suo cane Beau

Ma c'è un momento nel corso dell'intervista in cui Tiziano non è riuscito a trattenere le lacrime, quando Silvia Toffanin gli parla del suo amore per gli animali. "Presto diventerò il volto di una campagna del Ministero per poter iscrivere gli animali domestici all'anagrafe come parte del nucleo familiare", spiega Tiziano emozionato. Lui e il marito Victor infatti sono molto amanti dei cani, in particolare quelli adulti salvati dalla strada: "I cani adulti ci danno un senso di gratitudine enorme. Ci migliorano la vita, ci spiegano la pazienza e la fiducia. Imparo da loro ogni giorno". La perdita del suo cane Beau, morto lo scorso agosto è per il cantante ancora un tasto dolente: "Dopo la morte dei nostri due cani, abbiamo deciso di prendere du dobermann di 7 anni. Beau dopo 4 mesi se n'è andato", ha raccontato in lacrime, "ma ha vissuto i 4 mesi più belli della sua vita, ne sono sicuro. Oggi con noi c'è Jake. Mi ha dato una vera capocciata al cuore".

Tiziano Ferro in realtà è in collegamento dall'America

Sul finire dell'intervista, Silvia Toffanin rivela al pubblico una sorpresa davvero inaspettata. Tiziano Ferro non è realmente in studio a Verissimo davanti a lei, ma è in collegamento dagli Stati Uniti. Grazie ad una particolare tecnologia, Verissimo ha ricreato uno studio digitale che permette a Tiziano e la padrona di casa di comunicare come se fossero davvero uno davanti all'altro. "Al momento sono negli Stati Uniti. Non sono potuto venire in Italia da te e non posso abbracciarti perché al momento sono bloccato qua". Il cantante racconta come sarà il suo Natale ai tempi del Covid: "Se sarà possibile tornare dalla mia famiglia lo farò anche la notte del 24, ma altrimenti passerò il Natale con Victor e alcuni amici italiani, che come me hanno la famiglia lontana". E ha assicurato: "Saremo 7 o 8 persone, saranno tutte tamponate 48 ore prima. Io e Victor facciamo il test ogni settimana…Ah, e mi esibirò per la prima volta vestito da Babbo Natale".