tiziana-scandalo-finmeccanica

Soltanto ieri sera Tiziana ha vinto la seconda edizione di MasterChef, oggi si solleva un caso mediatico destinato a portare con se' molti strascichi. Perché? Perché ieri, durante la puntata finale, c'era anche il marito e la figlia di Tiziana Stefanelli, riconosciuto da Il Fatto Quotidiano come Paolo Girasole, numero uno di Finmeccanica in India dal 2009 allo scorso marzo del 2012. Ecco quanto evidanziato dal pezzo di Sabrina Provenzano per Il Fatto Quotidiano:

Uno degli uomini citati nell’inchiesta sulle presunte tangenti indiane del colosso italiano, secondo quanto dichiara ai magistrati Guido Haschke, l’intermediario svizzero che, con il socio Carlo Gerosa, avrebbe versato materialmente le tangenti alla controparte indiana: “A Girasole ho corrisposto la somma complessiva di 200 o 220mila euro… Non ha avuto alcun ruolo nella vicenda… ma era al corrente di quel che accadeva…Insomma, Haschke avrebbe “stipendiato” Girasole “per tenerselo buono”, perché “tutta l’attività in India dipende da lui”.

La Rete è in rivolta. Personaggio cattivo e spocchioso quello dell'Avvocato Tiziana Stefanelli, che non è mai andato a genio né al popolo di twitter, né ai suoi compagni di gioco. Degli anni trascorsi in India, Tiziana racconta di avere appreso l'uso sapiente delle spezie. Sembra non sia l'unica cosa, visto che ha siglato un accordo tra il suo studio legale e quello più affermato in India, lo studio O.P. Khaitan & Co, presieduto dall'avvocato Gautam Khaitan che, fino ad ottobre 2012, è stato il socio indiano proprio di Haschke e Carlo Gerosa. Proprio loro su Khaitan dissero: "Gli ordini di riciclaggio li davamo noi, ma il riciclaggio lo faceva lui".