È tra le serie televisive più attese dell'anno, tra le più amate e seguite in tutto il mondo, si tratta di "The Crown" la serie prodotta da Netflix e arrivata alla sua quarta stagione. Dopo tre capitoli che hanno riscosso un successo clamoroso, la piattaforma annuncia quando sarà possibile vedere i nuovi episodi. La data ufficiale è quella del 15 novembre, da quando sarà inserito nel catalogo Netflix.

Le new entry della nuova stagione

Con un primo teaser trailer che preannuncia una stagione ricca di intrighi e tensioni, Netflix divulga la data d'uscita della serie. La prima nella quale compare anche Lady Diana Spencer e che inizierà a raccontare anche le vicende degli eredi della corona, che verranno approfondite ancor più chiaramente nelle successive stagioni di The Crown. Come annunciato dalla piattaforma e dal creatore di The Crown, Peter Morgan, il racconto proseguirà fino ad una sesta stagione: "È diventato presto chiaro che per rendere giustizia alla ricchezza e alla complessità della storia dovevamo tornare al piano originale e fare sei stagioni" ha dichiarato l'autore. Intanto, nella quarta stagione in uscita a novembre, troveremo nei panni di Elisabetta II ancora Olivia Colman, che aveva già raccolto il testimone da Claire Foy nella terza stagione. Torneranno anche Tobias MenziesHelena Bonham Carter, rispettivamente nei panni del principe Filippo e della principessa Margaret. Vedremo inoltre le new entry Gillian Anderson nei panni di Margaret Thatcher ed Emma Corrin in quelli di Lady Diana. Nella quinta e sesta stagione a interpretare la regina sarà invece Imelda Staunton.

Cosa vedremo in The Crown 4

Mentre gli anni ‘70 stanno volgendo al termine, la regina Elisabetta e la sua famiglia devono occuparsi della linea di successione, assicurandosi di trovare la donna più adatta che possa sposare il principe Carlo (Josh O'Connor), che a 30 anni è ancora celibe. Nello stesso periodo a rivestire il ruolo di primo ministro c'è, per la prima volta, una donna: Margaret Thatcher. La nazione, però, inizia a risentire degli effetti delle politiche di divisione introdotte dalla Lady di Ferro. Tra lei e la regina nascono degli attriti che degenereranno quando la Thatcher prenderà la decisione di aderire alla guerra delle Falkland, cosa che provocherà amari conflitti all'interno del Commonwealth. Intanto Carlo incontra Lady Diana Spencer e la storia d'amore tra Carlo e una giovane Lady Diana Spencer (Emma Corrin) regala una favola estremamente necessaria all’unione del popolo britannico, a porte chiuse, la famiglia reale è sempre più divisa.