In estate iniziano le riprese di The Crown 5 e la nuova serie sarà piena di new entry, a cominciare dalle protagoniste. Sarà infatti Imelda Staunton a interpretare la regina Elisabetta II, i fan quindi dovranno dire addio a Olivia Colman. La star di Tenet, Elizabeth Debicki, invece prenderà il posto di Emma Corrin nel ruolo di Lady Diana. La produzione, in seguito all'allentamento delle restrizioni per la pandemia, tornerà agli Elstree Studios di Londra.

The Crown 5: il nuovo cast 

The Crown 5  non dovrebbe sbarcare su Netflix prima del 2022 e la ragione di questo ritardo è legata al fatto che la Left Bank Pictures e la Sony Pictures Television, le case di produzione della serie – oltre che per i ritardi nelle riprese legati al Covid – si sono dovute prendere del tempo per fare dei cambiamenti nel cast. Tra le new entry nel cast troviamo diversi nuovi personaggi. La regina Elisabetta, dopo essere stata interpretata prima da Claire Foy e poi Olivia Colman, sarà rappresentata da Imelda Staunton, la temibile Dolores Umbridge di Harry Potter. La star di Tenet, Elizabeth Debicki prenderà invece il posto di Emma Corrin nel ruolo di Lady Diana. È stato scelto un nuovo attore anche per il ruolo del principe Filippo. Il ruolo delicato, affidato in precedenza a Matt Smith e Tobias Menzies, nella quinta stagione infatti avrà il volto di Jonathan Pryce.

Perché il cast è cambiato

I tanti cambiamenti nel cast sono dovuti al fatto che la narrazione, interrotta agli anni '90 – anno delle dimissioni di Margaret Thatcher, prima donna a ricoprire la carica di primo ministro nella storia del Regno Unito – deve andare avanti,  con nuove storie riguardanti la famiglia reale inglese, storie che sono sempre più vicine alla nostra contemporaneità. Gli anni '90 furono senza dubbio uno dei periodi più impegnativi per la regina e la famiglia reale, a causa dei numerosi scandali, primo tra tutti il divorzio nell'agosto del 1996 tra il principe Carlo e la principessa Diana. Il 1997 poi è l'anno dell'inaspettata morte di Lady Diana a Parigi a causa di un incidente automobilistico.

Le 4 stagioni di The Crown

The Crown ha debuttato su Netflix nel 2016 e la serie segue le vicende della famiglia reale inglese attraverso diversi periodi storici, dalla fine degli anni '40.  Ad oggi The Crown ha vinto numerosi premi, tra cui due Emmy Award e sette Golden Globes, quattro solo con The Crown 4. La serie ha ricevuto anche molte  nomination agli SAG Awards 2021.

Le polemiche legate a The Crown

Il Segretario per la cultura inglese Oliver Dowden lo scorso dicembre ha aspramente criticato la serie: “Non è la storia vera, è una finzione”. Per Dowden  la serie dovrebbe specificare che le immagini mostrate nelle varie puntate della serie sono relative ad una storia di finzione e non ad una trasposizione totalmente veritiera dei fatti, come molti erroneamente credono. Oltre a Dowden, anche la famiglia reale e il fratello di Lady Diana, avevano in passato espresso delle perplessità sulla trama.