L'attesa per i fan di "Suburra, la serie" è finita. Venerdì 22 febbraio debuttano su Netflix gli otto nuovi episodi della seconda stagione. Torna il mondo criminale e violento di Roma e Ostia, subdolamente intrecciato a quello politico, in una vicenda tratta dal romanzo di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini. La sceneggiatura è a cura di Barbara Petronio, Ezio Abbate, Fabrizio Bettelli e Camilla Buizza, mentre a dirigere gli episodi sono i registi Andrea Molaioli e Piero Messina. Ecco trama, cast e curiosità sulla nuova annata, mentre ricordiamo che la prima stagione è in onda ogni venerdì sera su Rai2.

La trama di Suburra 2

La seconda stagione si ambienta a tre mesi dalla fine della prima stagione, nei quindici giorni che precedono le elezioni del nuovo sindaco di Roma. Se i precedenti episodi ruotavano attorno al Vaticano e al territorio di Ostia, in quelli nuovi assistiamo alla lotta per il potere della città. I protagonisti sono più adulti, consapevoli e combattivi e un ruolo fondamentale è giocato dai personaggi femminili. La posta in palio è altissima: Roma. Al fianco dei personaggi già conosciuti (Aureliano, Spadino, il poliziotto Lele, il Samurai, il candidato Cinaglia, Sara), troviamo tre new entry: Cristiana, determinata poliziotta che metterà i bastoni tra le ruote alla carriera di Lele, Adriano, speaker radiofonico e “figlioccio” di Samurai, e Nadia, figlia di un boss di Ostia che sarà complice di Aureliano.

Il cast di Suburra 2

Il cast vede tornare i seguenti attori, già visti nella prima stagione: Alessandro Borghi (Aureliano Adami), Giacomo Ferrara (Alberto Anacleti detto Spadino), Eduardo Valdarnini (Gabriele Marchilli), Francesco Acquaroli (Samurai), Filippo Nigro (Amedeo Cinaglia), Claudia Gerini (Sara Monaschi), Paola Sotgiu (Adelaide Anacleti), Carlotta Antonelli (Angelica Anacleti), Rosa Diletta Rossi (Alice Cinaglia), Barbara Chichiarelli (Livia Adami). Le new entry sono Cristina Pelliccia (Cristiana Massoli), Jacopo Venturiero (Adriano Latelli), Federica Sabatini (Nadia Gravoni).

Le curiosità sulla serie

1. Il set di "Suburra, la serie 2" è stato allestito in oltre cento location tra Roma e dintorni, tra cui Palazzo Spada, Fori Imperiali, Colosseo, Piazza di Pietra, Piazza Colonna, Via della Conciliazione, Montecitorio, nel centro storico fino a Piramide. Molte scene sono state girate sul litorale romano, sulle spiagge e all’idroscalo di Ostia e a Fiumicino nell’area Vecchio Faro.

2. Aureliano, Spadino e Lele vengono raccontati anche in un momento della loro infanzia. I tre bambini che li interpretano sono Gabriele Rizzoli (Aureliano), Nicholas Salvatori (Spadino) e Lorenzo Ciamei (Lele).

5. Per lanciare la stagione, Netflix ha pensato a un curioso e divertentissimo escamotage con la complicità di Iva Zanicchi. La cantante ha denunciato in un video il furto del riconoscimento vinto al Festival di Sanremo per "Zingara", ma si è trattato di un semplice scherzo: lo ha svelato uno spot promozionale che ha visto la Iva nazionale andarsi a riprendere direttamente il premio dalle mani di uno sbigottito Spadino Anacleti.

4. I numeri. Le riprese della seconda stagione sono durate in totale 117 giorni. Si contano fino a 110 risorse sul set, 4000 comparse, 200 veicoli di scena.