Qualche giorno fa, Iva Zanicchi ha allarmato i suoi fan con una clamorosa denuncia via social, sostenendo di aver subito il furto della Palma d’oro vinta a Sanremo 50 anni fa, il primo premio conquistato quando partecipò al Festival della canzone italiana con la sua celeberrima "Zingara". La notizia ha fatto il giro del web e si è creato un piccolo caso mediatico, ma i sostenitori della cantante possono dormire sonni tranquilli: il premio è tornato al suo posto, o meglio, non se n'era mai andato. In realtà, il furto è stato una semplice e geniale trovata promozionale per lanciare la nuova stagione della serie tv Suburra.

Il video con Spadino Anacleti e una Zanicchi da applausi

La simpatica cantante si è infatti prestata alla messa in scena che ha sfruttato in modo perfetto il clima sanremese. Un video esilarante pubblicato da Netflix ha svelato tutto. Nel filmato vediamo Spadino Anacleti, uno dei protagonisti della serie interpretato da Giacomo Ferrara, scoprire il regalo arrivato da Aureliano (che nella serie ha il volto di Alessandro Borghi): è proprio la preziosa Palma della Zanicchi, che però è una cara amica… della mamma del giovane gangster. E sarà proprio Iva in persona ad andare a riprendersi il tanto amato premio. Tra citazioni di Tarantino, una frecciatina a Sanremo col riferimento al mancato invito di Baglioni alla Zanicchi e un finale "amaro" per il povero Spadino, il video è una chicca imperdibile (lo trovate qui sotto).

Quando arriva Suburra 2

La deliziosa trovata è servita a lanciare la seconda stagione di Suburra, per cui manca pochissimo. Dopo il successo della prima annata, Netflix lancerà i nuovi episodi dal 22 febbraio. La serie è un prequel dell'omonimo film di Stefano Sollima del 2015, a sua volta tratto dal romanzo di Giancarlo De Cataldo. Nel cast, Alessandro Borghi, Giacomo Ferrara, Eduardo Valdarnini, Claudia Gerini, Filippo Nigro, Francesco Acquaroli.