Isola dei Famosi 2018
15 Marzo 2018
22:26

‘Striscia’, l’esperto ittico conferma: “Il polpo pescato da Raz Degan all’Isola era già morto”

Nei giorni scorsi, Giulia Calcaterra ha dichiarato che la produzione dell’Isola dei famosi avrebbe favorito Raz Degan agevolandolo nelle prove e facendogli trovare un polpo già morto per fingere di averlo pescato lui. ‘Striscia la notizia’ si è rivolta al dottor Renato Malandra del Dipartimento Veterinario ATS di Milano e gli ha mostrato la scena ‘incriminata’.
A cura di Daniela Seclì
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Isola dei Famosi 2018

Striscia la notizia‘ continua a indagare sull'Isola dei famosi. Accantonato per un attimo il canna gate, il tg satirico di Canale 5 si è concentrato sulle dichiarazioni di Giulia Calcaterra. A suo dire, la produzione avrebbe pilotato alcuni giochi e favorito Raz Degan. In particolare, si è parlato di un polpo pescato dal naufrago, ma che – secondo quanto sostenuto dall'ex naufraga – sarebbe stato posizionato sulla sabbia già morto, in attesa che Raz lo prendesse. Valerio Staffelli ha contattato un esperto ittico per avere conferma.

Le dichiarazioni di Giulia Calcaterra

Il servizio di Valerio Staffelli ha inizio con le dichiarazioni che Giulia Calcaterra ha rilasciato proprio al tg satirico. L'ex naufraga ha parlato di presunti favoritismi per Raz Degan: "Mi hanno detto di non dire davanti alle telecamere che alcuni giochi erano pilotati, che si favoriva molto Raz Degan. Da dentro lo notavamo tutti, era trattato diversamente. L’abbiamo detto due o tre persone, io e altre due in particolare. Ci dissero di non ripeterlo mai più di fronte alle telecamere perché quei filmati sarebbero stati tagliati, quindi sarebbero diventati materiale inutilizzabile. Una volta siamo morti dal ridere: Raz uscì dall’acqua, era a una profondità di 3 metri, e aveva in mano una piovra gigante, morta. Non esistono le piovre a tre metri di profondità”.

‘Striscia' contatta un esperto ittico

Dopo aver riproposto le immagini di Raz Degan che esce dall'acqua con un polpo tra le mani, Valerio Staffelli si è rivolto a un esperto ittico. In questo modo ha tentato di verificare se quelle immagini possano essere considerate realistiche: Raz Degan è davvero riuscito a pescare un polpo vivo che si trovava lì per caso? Il dottor Renato Malandra, del Dipartimento Veterinario ATS di Milano ha commentato: "No, quando viene pescato, il polpo reagisce con i tentacoli che si attorcigliano sul braccio, rimane vivo per un po' quindi quel polpo che si vede è morto. Non è un polpo vivo quello che si vede". ‘Striscia' ha trasmesso anche un video che mostra la reazione di un polpo vivo quando lo si stringe tra le mani ed è esattamente quella descritta dal dottor Malandra: a differenza di quello pescato da Degan, attorciglia i tentacoli attorno al braccio.

La frase sibillina di Elena Morali

‘Striscia la notizia' sostiene che i sospetti di un aiutino da parte della produzione durante la pesca si estendano anche a questa edizione. In particolare, Valerio Staffelli ha fatto l'esempio di Elena Morali che dopo aver pescato un grosso pesce ha commentato: "Me l'hanno attaccato". Dato che la frase, però, non è stata calata nel suo contesto originario, non è possibile dire con chiarezza a cosa si riferisse.

557 contenuti su questa storia
I tatuaggi di Paola Di Benedetto, da quello nuovo per Federico alla scritta al lato del seno
I tatuaggi di Paola Di Benedetto, da quello nuovo per Federico alla scritta al lato del seno
Eva Henger: “Sto ancora aspettando la denuncia di Francesco Monte, avrà sbagliato indirizzo”
Eva Henger: “Sto ancora aspettando la denuncia di Francesco Monte, avrà sbagliato indirizzo”
Bianca Atzei dopo il malore: “Tre mesi all’Isola dei famosi senza mangiare mi hanno provata”
Bianca Atzei dopo il malore: “Tre mesi all’Isola dei famosi senza mangiare mi hanno provata”
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni