Isola dei Famosi 2018
8 Marzo 2018
22:06

Giulia Calcaterra: “Isola pilotata per favorire Raz, marijuana anche nella mia edizione”

Intervistata da Valerio Staffelli a Striscia la notizia, Giulia Calcaterra dell’Isola dei famosi 2017 rivela che sarebbe circolata marijuana anche tra i concorrenti della sua edizione del reality. Poi lancia alcune accuse precise: “Si favoriva molto Raz Degan. Entrava nella capannina della produzione ma ci era stato detto di non dirlo”.
A cura di Stefania Rocco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Isola dei Famosi 2018

Sono precise le accuse che l’ex concorrente dell’Isola dei famosi 2017 Giulia Calcaterra lancia alla produzione del reality. Intervistata da  Valerio Staffelli a Striscia la notizia, l’ex velina sostiene che circolasse marijuana anche tra i concorrenti della sua edizione del reality. Pare che 3 o 4 naufraghi avessero consumato sostanze stupefacenti alla luce del sole. Aggiunge, inoltre, che la sua edizione dell’isola sarebbe stata apertamente pilotata per favorire Raz Degan.

La marijuana all’Isola 2017

A proposito della marijuana fumata tra i naufraghi, Giulia Calcaterra racconta: “Sì, ho sentito che si dicevano tante cose e ho visto tante cose. I naufraghi fumavano marijuana fuori dal programma, prima che il gioco iniziasse. La marijuana veniva utilizzata a scopo ricreativo. Fumavano liberamente in hotel. Su 14 o 15 concorrenti, 3 o 4 fumavano”.

I presunti favoritismi verso Degan

Giulia aggiunge alcune dichiarazioni a proposito del gruppo autoriale che segue l’Isola dei famosi. Sostiene che ci sia stata la palese intromissione della produzione del reality a favore di Raz Degan: “All’inizio era palese il fatto che volessero incitarmi ad avere una love story con Simone (Susinna, ndr). Un’altra volta mi hanno detto di non dire davanti alle telecamere che alcuni giochi erano pilotati, che si favoriva molto Raz Degan. Da dentro lo notavamo tutti, era trattato diversamente. L’abbiamo detto due o tre persone, io e altre due in particolare. Ci dissero di non ripeterlo mai più di fronte alle telecamere perché quei filmati sarebbero stati tagliati, quindi sarebbero diventati materiale inutilizzabile. Una volta siamo morti dal ridere: Raz uscì dall’acqua, era a una profondità di 3 metri, che aveva in mano una piovra gigante. Non esistono le piovre a tre metri di profondità. C’era il fatto che abbiamo visto più volte Raz, e sfido chiunque a smentirlo, entrare nella capannina della produzione a rompere le scatole per tutte le cose di cui aveva bisogno. Un autore venne a trovarci sull’Isola. Ci chiese come stavamo e poi ci disse di non dire che favorivano Raz perché quelle cose non sarebbero state trasmesse. Se lo share lo faceva Raz, è normale che la produzione lo favorisse e che gli permettesse di farci fuori uno a uno. Così è stato, infatti”.

Giulia Calcaterra lavorava a Striscia la notizia

Giulia ha un rapporto di lunga data con Striscia la notizia. Prima di partecipare all’Isola dei famosi, ha lavorato per anni proprio nel ruolo di velina del noto Tg satirico. Si tratta di una precisazione dovuta, considerando la delicatezza del caso. Si attendono, adesso, eventuali repliche da parte degli autori della trasmissione sia a proposito del presunto uso di marijuana, che per il favoritismo a beneficio di Degan.

557 contenuti su questa storia
I tatuaggi di Paola Di Benedetto, da quello nuovo per Federico alla scritta al lato del seno
I tatuaggi di Paola Di Benedetto, da quello nuovo per Federico alla scritta al lato del seno
Eva Henger: “Sto ancora aspettando la denuncia di Francesco Monte, avrà sbagliato indirizzo”
Eva Henger: “Sto ancora aspettando la denuncia di Francesco Monte, avrà sbagliato indirizzo”
Bianca Atzei dopo il malore: “Tre mesi all’Isola dei famosi senza mangiare mi hanno provata”
Bianca Atzei dopo il malore: “Tre mesi all’Isola dei famosi senza mangiare mi hanno provata”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni