C'è grande attesa per il ritorno di Stranger Things. La serie, tra le più acclamate degli ultimi anni, è giunta alla terza stagione pubblicata nel 2019, conclusasi con un finale aperto che non lasciava dubbi sul prosieguo della serie. La quarta stagione è stata solo rallentata dall'effetto pandemia, ma dopo le anticipazioni del primo teaser pubblicato lo scorso febbraio, un secondo video è stato pubblicato sull'account Youtube ufficiale della serie. Un teaser molto vago, che sembra avere meno elementi ed indizi di quanti non ne possedesse il primo, che di fatto svelava il ritorno di Jim Hopper. Una clip dalla quale si può dedurre un solo aspetto: per Eleven le cose non si mettono alla grande.

Quando esce la quarta stagione di Stranger Things

Tra i misteri non ancora svelati ce n'è soprattutto uno, riferito a quando uesce Stranger Things 4. Non c'è ancora, infatti, una precisa data di rilascio della quarta stagione della serie, con Netflix che ritarda questa informazione con l'intento evidente di accrescere l'hype sull'attesa dei fan. Le ipotesi più accreditate continuano a fare riferimento alla fine del 2021 se non all'inizio del 2022.

Come era finita la terza stagione

Il primo teaser di questa quarta stagione, rilasciato dalla produzione lo scorso febbraio, aveva già dato diversi indizi sull'andamento del quarto capito di Stranger Things, legandosi subito a un personaggio che aveva caratterizzato il finale della terza stagione, Jim Hopper, che avevamo visto bloccato nella sala del macchinario sperimentato dai Russi per aprire la porta del Sottosopra nell'episodio finale di Stranger Things 3. Lo sceriffo, capo della polizia, aveva scelto di sacrificare se stesso per il bene della comunità di Hawkins, ma dopo un serrato corpo a corpo con il mastodontico Grigori non era riuscito a rientrare nella sala comandi, venendo disintegrato. O almeno era quello che gli autori volevano far credere. Il teaser della quarta stagione rilasciato da Netflix ha rivelato invece un'importante verità: Jim Hopper è vivo ed è in un campo di prigionia tra la neve della Russia, come specificato in una nota dei produttori, i Duffer Brothers, in cui rendono note altre anticipazioni della quarta stagione di Stranger Things.

La quarta stagione di Stranger Things non sarà l'ultima

La fortuna della saga è indiscussa ed è molto il chiacchiericcio a proposito del prosieguo di una delle storie più avvincenti degli ultimi anni. Ad esempio l'ipotesi che la quarta potesse essere l'ultima stagione di Stranger Things. Ipotesi smentita dal produttore esecutivo della serie Shawn Levy, che già lo scorso luglio, nonostante non ci fosse ancora la conferma ufficiale, aveva lasciato intendere la possibilità di un seguito dopo il successo della terza stagione, nel 2019. Difficile pensare il contrario. Con più di 40 milioni di stream in tutto il mondo, Stranger Things si avvicina ad essere la serie più vista nella storia di Netflix, superando così il record precedente di "Murder Mistery" con Adam Sandler e Jennifer Aniston. In un'intervista a Entertainment Weekly, il produttore aveva fatto sapere che il progetto dovrebbe chiudersi con un quinto capitolo: "Quando i fratelli Duffer ci hanno fatto capire che quattro stagioni di Stranger Things sarebbero state la conclusione ufficiale per la serie, in tutta la sede Netflix sono partite le telefonate. La verità è che andremo sicuramente fino alla quarta stagione, e Stranger Things 5 stagione è molto probabile ma andare oltre alla quinta stagione, per ogni serie, diventa più difficile".