Soleil Sorge, ospite della puntata di Domenica Live trasmessa il 13 settembre, è tornata a parlare del presunto flirt con Andrea Iannone. Come aveva già fatto nei giorni scorsi sul settimanale Chi, ha ribadito che tra lei e il pilota non c'è stato niente. Si sono conosciuti a casa di amici in Sardegna e quando sono stati avvisati che erano stati paparazzati insieme hanno deciso di non dare troppo peso alla cosa. Nel corso dell'intervista, però, c'è stato un colpo di scena. Ma andiamo con ordine.

Dopo essere stata insultata, ha smentito il flirt con Iannone

L'ex corteggiatrice di Uomini e Donne e concorrente dell'Isola dei famosi, ha spiegato che lei e Iannone sono tornati a Milano con lo stesso volo e il pilota si è offerto di accompagnarla a casa: "È stato gentilissimo". Lì sarebbe finito tutto. Poi, sono state pubblicate le prime paparazzate a cui, secondo quanto sostiene Soleil, avrebbero fatto seguito gli insulti sui social. A quel punto, ha reputato opportuno fare chiarezza e smentire pubblicamente la presunta relazione: "Sono venute fuori le paparazzate e ho dovuto affrontare un putiferio, con pagine e persone che mi insultavano. Io stavo lasciando correre, poi dopo tutti questi attacchi sono stata chiamata per smentire la cosa".

La presunta chiamata di Iannone e il flirt con un vip

Soleil ha rimarcato come al netto delle relazioni con Luca Onestini, Marco Cartasegna e Jeremias Rodriguez, non si sia mai saputo nulla della sua vita privata, proprio perché non intende farsi strada grazie al gossip. Poi ha tirato in ballo una presunta telefonata che sostiene di aver ricevuto da parte di Andrea Iannone alle cinque del mattino:

"Iannone non è il mio tipo, non mi piaceva fisicamente. Lui mi ha chiamato alle 5 del mattino. Non rispetto questo comportamento da parte di un uomo. Ho risposto perché ero in giro con le amiche e gli ho detto che non era il caso assolutamente di vederci a quell'ora. Ci sta vedersi alle 5 del mattino? Non con me. L'intenzione non era di vedermi in comitiva con gli amici, mi ha detto esplicitamente altro quindi no. […] Ho avuto una frequentazione con un personaggio con molta più fama e visibilità di Andrea Iannone. Non se n'è saputo nulla. È stato uno di quegli innamoramenti estivi. Però è a distanza e credo che per me non possa funzionare la cosa".

Il colpo di scena, Soleil ha chiamato i paparazzi?

Alla fine dell'intervista è arrivato il momento di aprire la busta shock. All'interno, una lettera del paparazzo Alex Fiumara che dice di essere "rabbrividito" dopo aver letto l'intervista che Soleil Sorge ha rilasciato al settimanale Chi. L'uomo dichiara: "Fa la sostenuta, prende le distanze da Iannone quando invece il giorno 19 agosto le serviva un paparazzo per farsi fotografare insieme a lui in Sardegna. Dal 19 al 23 agosto, Soleil ha dato a un fotografo una serie di indicazioni precise per farsi fotografare con il pilota". Soleil ha negato e ha attribuito questa accusa alla voglia di apparire.