Rai1 scioglie i dubbi sui sabato sera del 2019. La novità che emerge dalla pubblicazione dei listini pubblicitari è che, salvo clamorose variazioni dell'ultima ora, non ci sarà il ritorno di Alberto Angela al sabato sera per replicare l'esperimento di "Ulisse 4.0" di inizio stagione. Angela è al lavoro sulle nuove puntate di "Meraviglie" proprio in queste settimane e, salvo un improvviso cambio di linea editoriale, che in questo caso risulterebbe anche inspiegabile a fronte dei risultati dello scorso autunno, si immagina che non ci fossero i tempi necessari per riuscire ad ultimare i contenuti. L'appuntamento sembra dunque rinviato a data da destinarsi, probabilmente l'inizio della prossima stagione o la parte finale della stagione.

Amadeus in onda dal 19 gennaio

L'altra notizia del sabato sera della prima rete è certamente quella del ritorno di "Ora o Mai Più". Sarà Amadeus ad aprire l'anno solare, in onda dal 19 gennaio al 2 marzo con la seconda edizione del fortunato programma inaugurato nella primavera 2018. Una promozione definitiva per il conduttore stacanovista, che negli ultimi anni ha riconquistato l'affetto del pubblico, diventando un volto imprescindibile della Rai.

Ora o mai più fino a marzo, in mezzo c'è Sanremo

Lo show condotto da Amadeus salterà solo una settimana per lasciare spazio all'appuntamento del Festival di Sanremo 2019, che si chiuderà con la serata finale di sabato 9 febbraio (qui il programma di tutte le serate). Poi, a partire dal 9 marzo, il sabato sera di Rai1 sarà tutto per Milly Carlucci, che anche quest'anno traghetterà i telespettatori della prima rete dall'inverno alla tarda primavera con "Ballando con le Stelle". Lo show danzante andrà in onda fino all'11 maggio 2019. Restano a questo punto da riempire i sabato della seconda metà di maggio e le prime di giugno, prima della chiusura della stagione e del cosiddetto periodo di garanzia.

Il ritorno di Meraviglie a maggio?

È proprio l'intervallo che viale Mazzini potrebbe sfruttare per le quattro puntate inedite di "Meraviglie". A quel punto l'approfondimento culturale di Angela potrebbe addirittura riuscire a smarcarsi dalla rivalità con "Amici", ammesso che il programma venga riproposto al sabato da Canale 5 e che non venga procrastinato fino a giugno inoltrato. Ma questa è un'altra storia.