Chiara Ferragni sarà protagonista il 5 ottobre di una serata completamente a lei dedicata su Rai2 e a presentarla sarà Simona Ventura. Nell'ambito del PrixItalia è emersa questa notizia che vede l'una accanto all'altra due donne assai note nel mondo dello show business: da un lato l'influencer e imprenditrice digitale più conosciuta dell'era contemporanea, dall'altro una delle conduttrici più amate della televisione italiana.

L'incontro tra Simona Ventura e Chiara Ferragni

La serata evento, che si terrà lunedì 5 ottobre su Rai2, prevede la messa in onda di "Unposted" il docufilm sulla vita di Chiara Ferragni presentato fuori concorso lo scorso anno alla Mostra del Cinema di Venezia, a cui seguirà un'intervista di Simona Ventura alla nota fashion blogger. A questo proposito la conduttrice ha espresso parole entusiastiche sul progetto, come ha riportato dall'ANSA:

Abbiamo parlato senza maschere. Lei (Chiara Ferragni ndr.) mi è sempre piaciuta moltissimo e mi ha incuriosito, anche perché abbiamo molte cose in comune. Veniamo tutte e due dalla provincia con le eccezioni positive che comporta; abbiamo trasformato la nostra passione in un lavoro e abbiamo avuto il coraggio di creare qualcosa di nuovo". Lei "ha rivoluzionato i nuovi media. Io in passato ho affrontato nuovi generi di trasmissioni, come i reality che oggi non ritornerei a fare a meno che non fossero cose completamente nuove, anche perché il mondo è cambiato e l'umore del pubblico è cambiato

Il possibile ritorno in tv

Simona Ventura ha poi continuato, parlando delle affinità che ha intravisto nella personalità di Chiara Ferragni e che ha rivisto anche in sé stessa quando ha intrapreso la carriera nel mondo dello spettacolo: "Vedo due anime, due Chiara. Quella dell'imprenditrice, capace anche di raccogliere milioni di euro per beneficienza, e una Chiara più intima, la bambina con la voglia di farsi amare. Sono due anime molto forti. Lei è tosta com'ero io agli inizi ". E a proposito di televisione, dopo questo breve ritorno su Rai2, la conduttrice non esclude la possibilità di poter tornare sulla rete in primavera: "Il direttore di Rai2 Ludovico Di Meo mi vede in una veste di prima serata e con progetti nuovi, probabilmente in primavera, io sono d'accordissimo. Sto benissimo a Rai2 sono felice di essere rimasta in Rai e di poter lavorare con lui".