Simona Ventura esulta per gli ascolti registrati con la prima puntata di "The Voice of Italy", che ha segnato il suo ritorno in Rai definitivo, dopo anni di distanza dal servizio pubblico. "Sono molto contenta del risultato. Ma devo dire che la cosa che mi ha reso ancora più felice sono i tantissimi messaggi di affetto e di complimenti ricevuti dopo la trasmissione". Simona Ventura ha commentato così all'AdnKronos i 2.435.000 spettatori e l'11.15% di share ottenuti con la puntata d'esordio del talent show di martedì 23 aprile. Poi una analisi che smentisce anche un altro aspetto, ovvero la rivalità con il Grande Fratello di Barbara d'Urso:

Ieri era una serata difficilissima. Con tutte le reti ‘accese'. Per carità, sono onorata della scelta di Mediaset di schierare anche ‘Grande Fratello' ma il mio competitor naturale resta ‘Le Iene' su Italia 1, che poi è anche parte della mia storia. Comunque la competizione fa bene a tutti. Io la vivo come uno stimolo a fare del mio meglio.

L'obiettivo era quello di riuscire a coinvolgere una fascia di pubblico che solitamente tende a rimanere distante dal piccolo schermo: "Sono molto felice degli ottimi segnali sulla crescita del pubblico giovane e giovanissimo – prosegue la Ventura – che è il nostro target di riferimento. Insomma un buon inizio. Ora, avanti così! Anche perché la nostra missione è quella di trovare una o più voci che durino ben oltre la trasmissione".

Infine una riflessione rispetto a questo momento della sua carriera, che si sta rivelando prodigo di novità e di soddisfazioni personali, vista il ritorno di fiamma con quel direttore che l'aveva voluta in Rai quasi vent'anni fa: "È stato bello ritrovare Carlo Freccero e ritrovare un'appartenenza. Devo dire che mi ha colpito vedere molto tutte le trasmissioni dell'azienda mi abbiamo aperto le porte per la promozione del programma".