30 Giugno 2017
16:33

“Sex and the City”, il produttore rivela com’è stato scelto il vero nome di Mister Big

A circa 13 anni dalla fine di “Sex and the City”, il produttore esecutivo Michael Patrick King, ha rivelato com’è avvenuta la scelta del nome di battesimo dell’uomo che ha rubato il cuore al personaggio di Carrie Bradshaw: l’affascinante Mister Big.
Mister Big (Credits: Facebook).
(Credits: Facebook)

Quante fan di "Sex and the City" possono dire di conoscere il vero nome di Mister Big? Semplice: soltanto quelle che hanno visto l'ultimo episodio della serie tv. L'identità dell'intermittente amore della scrittrice Carrie Bradshaw, prima fidanzato sfuggente, poi amante e, nel finale, promesso sposo, viene rivelata soltanto nell'ultima puntata della sesta stagione. In una scena, infatti, Carrie riceve una telefonata da Big e, sul display del suo cellulare a conchiglia (che oggi potrebbe sembrarvi rétro, ma non dimenticate che era il 2004) compare un nome: John.

All'inizio del primo film, inoltre, mentre Carrie e Mr.Big sono impegnati nei preparativi per il loro matrimonio, Charlotte pronuncia il suo nome del futuro sposo per intero: John James Preston. Mr. Big era interpretato dall'attore Chris Noth, che, anni dopo la fine della serie, fece alcune affermazioni poco lusinghiere sul personaggio di Carrie, sostenendo che la vera vittima del rapporto fosse il suo personaggio.

In una recente intervista a "Entertainment Weekly", il produttore esecutivo Michael Patrick King, ha rivelato finalmente com'è avvenuta la scelta del nome di battesimo dell'uomo che ha rubato il cuore alla brillante scrittrice dell'Upper East Side. Come ha spiegato King, inizialmente non era previsto che l'identità di Mr. Big fosse rivelata e, in effetti, il suo nome è venuto fuori in una sorta di epifania:

Mentre scrivevo l'ultimo episodio, all'ultimo momento, ho realizzato che dovevamo svelare il nome di Mr. Big e allora mi è venuto così [mimando il gesto di digitare su una tastiera]… "John". E quando l'ho comunicato agli altri autori, loro mi hanno guardato sconvolti e hanno detto: "Che diavolo stai dicendo?", ma io ho spiegato: "Dobbiamo dire il suo nome, perché adesso lui è reale! È l'amore vero di Carrie, è ora di farlo diventare reale con un nome vero e semplice".

Il produttore ha anche specificato che, fino a quel momento, non si era mai interrogato su quale potesse essere il nome adatto al personaggio di Mr. Big:

Nella mia mente? Non aveva un nome. È accaduto proprio come una di quelle situazioni in cui dici: "Oh, sta succedendo proprio ora!", ma non lo avevi programmato.

Kendrick Lamar, Dio e la debolezza dell'essere umano: la guida a Mr Morale and The Big Steppers
Kendrick Lamar, Dio e la debolezza dell'essere umano: la guida a Mr Morale and The Big Steppers
La star di The Big Bang Theory Kunal Nayyar è il produttore esecutivo di un nuovo film d'animazione
La star di The Big Bang Theory Kunal Nayyar è il produttore esecutivo di un nuovo film d'animazione
The Square:
The Square: "Ricordi il nome delle donne con cui sei stato a letto?"
757 di CineMust
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni