23 Dicembre 2017
18:22

Sergio Sylvestre in lacrime parla dell’abuso subito e ricorda il padre: “La sua morte mi ha distrutto”

Ospite di ‘Verissimo’, Sergio Sylvestre ha raccontato il suo difficile passato, tra episodi di bullismo e razzismo e un abuso subito quando era piccolo. Inoltre, ha ricordato il padre scomparso improvvisamente lo scorso maggio. Silvia Toffanin, vedendolo in lacrime, si è commossa a sua volta.
A cura di Daniela Seclì

Sergio Sylvestre è stato ospite della puntata di ‘Verissimo‘ trasmessa sabato 23 dicembre. Il cantante e vincitore di ‘Amici 15‘ ha raccontato il dolore che ancora oggi prova per la morte improvvisa del padre. Inoltre, ha dichiarato di aver subito un abuso quando era piccolo. Silvia Toffanin, ascoltando la sua storia e vedendolo in lacrime, si è commossa a sua volta.

Sergio Sylvestre ricorda il padre morto lo scorso maggio

Sergio Sylvestre, visibilmente commosso, ha raccontato questo primo Natale senza il padre: "È il primo Natale senza mio padre, sarà dura. Lui ci ha dato tanto amore ma bisogna andare avanti. Mi diceva ‘Sorridi sempre'. Porto con me il suo amore e tante emozioni. È successo a maggio, dal nulla. Un giorno, dopo aver fatto un concerto, mi hanno chiamato…Ero distrutto e mi fa ancora male, però sto cercando di andare avanti con la musica, con la mia carriera e con i messaggi che mi ha dato".

Quindi ha aggiunto: "Era un'anima pulita che mi ha salvato la vita e mi ha fatto crescere, sognare e vivere le cose più belle. Era un grande uomo. Ci mancherà tantissimo e spero sia fiero di me. Spero sappia che lo penso ogni giorno. Sono stato fortunato ad avere avuto un padre come lui".

Sergio Sylvestre ha subito un abuso quando era piccolo

Nel suo libro intitolato ‘Big Boy. Se non fosse stato per la musica', Sergio Sylvestre ha raccontato di essere stato vittima di un abuso quando era piccolo. In proposito ha dichiarato: "L'ho raccontato perché volevo essere forte per i ragazzi che non hanno voce. Mi sono sempre nascosto, non mi aprivo con le persone perché avevo paura. Stavolta volevo essere la luce per le persone. Tenere quel dolore dentro ti distrugge. Vorrei che la mia storia aiutasse chi ha subito la stessa cosa. L'amore è più forte di queste cose". Silvia Toffanin ha trattenuto a stento le lacrime.

Sergio Sylvestre vittima di razzismo e bullismo

Infine, Sergio Sylvestre ha raccontato di aver vissuto sulla sua pelle episodi di bullismo e razzismo: "Ero piccolo e non capivo la cattiveria della gente, il razzismo, il bullismo. Ancora non lo capisco. Noi umani potremmo dare tanta felicità. La cosa che mi faceva più male era proprio la cattiveria senza senso. Chiedevo: ‘Perché mi stai facendo del male? Cosa ti ho fatto?'. Mia mamma diceva sempre che dovevo buttare zucchero non sale".

La solidarietà di Belen Rodriguez

Le parole di Sergio Sylvestre hanno commosso e toccato la showgirl Belen Rodriguez, che ha manifestato la sua solidarietà al Big Boy della musica Italiana attraverso una story su Instagram: “Usa le tue emozioni per arrivare ai nostri cuori ancora più forte. Sei bello“, aggiungendo poco dopo “Stop al bullismo, viva l’amore“. Sono mesi, infatti, che Belén si sta battendo per sconfiggere la piaga del bullismo e, in particolare, del cyberbullismo, essendone stata lei stessa vittima.

Daddy, I want to remember you just like in this photograph, always in the garden laughing, enjoying the beautiful sun listening to music while Snuggles would be on top of your shoulder as if he was a scarf. Your smile always seemed to cheer me up no matter what .You've saved my life countless times and you taught me so many beautiful things. When I felt like my world was crashing down and it was all over you gave me my wings and helped me fly….. thank you daddy. Thank you for all the love you have given to all of us, you are the perfect father I could ever ask for. No words can describe how much I'll miss you. I love you. I'll always love you. You have wings now daddy, fly, fly high. It's so hard to say goodbye, so dad, until next time. Ciao Papà ❤️

A post shared by Sergio SylVestre (@sergiosylvestreofficial) on

Morta la nonna di Sergio Sylvestre: "Ora c'è un altro angelo a proteggermi"
Morta la nonna di Sergio Sylvestre: "Ora c'è un altro angelo a proteggermi"
Federica Panicucci ricorda tra le lacrime suo padre: "Nei suoi ultimi istanti era abbracciato a me"
Federica Panicucci ricorda tra le lacrime suo padre: "Nei suoi ultimi istanti era abbracciato a me"
Sergio Sylvestre, Amici, Gabry Ponte, Big Christmas: il cantante risponde alle domande di Google
Sergio Sylvestre, Amici, Gabry Ponte, Big Christmas: il cantante risponde alle domande di Google
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni