Grande Fratello Vip 2021/2022
8 Ottobre 2021
22:44

“Sei falsa”, Raffaella Fico contro Miriana Trevisan al Grande Fratello Vip

L’ottava puntata del Grande Fratello Vip mette a confronto Miriana Trevisan e Raffaella Fico, che così tanto duramente si sono scontrate nel corso della settimana: “Sei una donna adulta e te la sei presa con me. Sei falsa” dice Raffaella Fico. La Trevisan attacca: “Io vivo serena e libera”. Signorini rintuzza: “Chi l’ha detto che deve esserci per forza solidarietà femminile?”.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Grande Fratello Vip 2021/2022
 

"Ma chi l'ha detto che ci debba essere per forza la solidarietà al femminile? Perché dobbiamo andare d'accordo con tutti?". Alfonso Signorini lancia il tema della serata nell'ottava puntata del Grande Fratello Vip per lasciare che si graffino le due ‘gatte' della casa: Miriana Trevisan e Raffaella Fico.

Lo scontro tra Raffaella Fico e Miriana Trevisan

Raffaella Fico e Miriana Trevisan vengono allo scontro dopo una settimana difficile. Le due non si salutano, o meglio, Raffaella Fico imputa a Miriana Trevisan di essere falsa e di non salutare.

Sei una donna adulta perché te la sei presa con me. Hai un bel caratterino e fai l'anima innocente. Mi fai anche tenerezza. Ma sei falsa, sei davvero falsa. Se ti reputi educata, dai il buongiorno. Lei quando ti vede ha questo sorrisino e poi non ti saluta. Nel confessionale tira fuori tutto questo pochino. Posso pensare che sei falsa? Sei falsa e tale resti. Sei una donna matura e trovo infantile certi atteggiamenti.

"Posso pensare che non mi piaci?"

Miriana Trevisan replica a muso duro nei confronti di Raffaella Fico: "Posso pensare che non mi piaci? Sciacquati la bocca prima di parlare di me. Io vivo serena e vivo libera alla mia età". "Ma io dico quello che voglio", spiega Raffaella Fico. Adriana Volpe: "Tra loro due non c'è solidarietà femminile, c'è una situazione di grande incomprensione. Anche tra Soleil e Lulù non c'era il rapporto, poi però si sono chiarite. Loro due devono ancora chiarirsi". 

Le parole di Alfonso Signorini

Alfonso Signorini riflette sulla "solidarietà femminile": "Perché si parla di solidarietà femminile, piuttosto che maschile? Perché bisogna fare dell'orientamento sessuale la bandiera della solidarietà? Ma non è un diritto confrontarsi con chi epidermicamente non andiamo d'accordo? Perché dobbiamo per forza andare d'accordo con tutti?". 

383 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni