Nella prima puntata andata in onda martedì 7 gennaio, della riedizione de La Pupa e il Secchione, uno dei programmi che all'inizio degli Anni Duemila fece particolare scalpore per l'accostamento così irriverente di cultura e sano quello che siamo soliti chiamare trash, abbiamo visto distinguersi alcuni personaggi piuttosto interessanti. Specialmente tra i secchioni, che hanno particolarmente attirato l'attenzione del pubblico, spunta il nome di Giovanni Tobia De Benedetti.

Chi è Giovanni Tobia De Benedetti

Fa parte dei secchioni, ma a guardarlo bene, del secchione come siamo soliti percepirlo nell'immaginario comune ha davvero poco. Giovanni Tobia De Benedetti ha 23 anni ed è originario di Imperia. Da sempre appassionato di studi classici, dopo il liceo, ovviamente classico, ha intrapreso gli studi universitari presso La Sapienza di Roma, iscrivendosi alla facoltà di Lettere per continuare ad assimilare e approfondire lo studio del greco e del latino. Ancora studente liceale, poi, decise di prendere parte all'Accademia Vivarium Novum, sempre a Roma, dove ha potuto perfezionare la sua conoscenze delle lingue antiche.

La sua carriera universitaria, sebbene sia giovanissimo, sembra essere piuttosto promettente dal momento che già collabora come assistente della professoressa Flavia Farina, docente di greco; e poi è entrato a far parte del progetto sugli studi classici organizzato dall’Istituto Italiano della Capitale e dalla University of Jordan ad Amman. Insomma, una vita dedita ad alti e sublimi interessi, tanto è vero che il sogno di Giovanni Tobia è quello di diventare un insegnante di latino e greco. Si esprime come un uomo d’altri tempi, giocando con le citazioni latine e utilizzando termini ricercati. Ogni tanto si cimenta anche parlando il greco antico.

La passione per le immersioni

Oltre alla passione per gli studi classici Giovanni Tobia ha studiato anche pianoforte al Conservatorio, ma stando a quanto pubblicato sul suo profilo Instagram, sembra che i suoi interessi spazino al di fuori del mondo universitario. Il 23enne, infatti, è appassionato di immersioni subacquee, tanto da sfoggiare in alcuni scatti un fisico scolpito che non è passato inosservato agli utenti del web che immediatamente hanno commentato questo aspetto, affatto nerd e secchione, del giovane ligure.

Ecco chi è la sua pupa

Nella trasmissione, il promettente latinista è affiancato alla pupa Carlotta Cocina, ma sembra aver mostrato una certa attenzione anche per le curve di Stella Manente, l‘influencer nota per la sua espressione infelice sui gay che ha fatto il giro del web. Vedremo, quindi, chi tra le due contendenti avrà la meglio sul "secchione". Nel frattempo il ragazzo ironizza e in una story su Instagram pubblica una foto che lo vede accanto al suo cane, scrivendo: "La mia vera pupa".

Da Instagram
in foto: Da Instagram