2 Settembre 2015
12:21

Se Mediaset sparisce da Sky arriva la Rai, ecco come può cambiare il satellite

Secondo indiscrezioni di Repubblica confermate dal Sole 24 Ore, dopo l’oscuramento dei canali Mediaset dalla piattaforma satellitare potrebbe essere la Rai ad approfittarne, piazzando sul canale 104 il canale Rai 4. I Canali 105 e 106 verrebbero invece occupati rispettivamente da Sky Uno e Sky Atlantic.
A cura di Andrea Parrella

Da un paio di settimane il panorama televisivo nazionale è smosso da un cambiamento determinante ai fini di una dimostrazione di forza da parte dei principali attori del settore. Come noto, Mediaset ha infatti annunciato d'essere pronta a criptare i propri canali dal 7 settembre prossimo, impedendo di fatto agli abbonati Sky di vedere Rete 4, Canale 5 e Italia 1 sul satellite. In sostanza, sui canali 104, 105 e 106 non ci saranno più le tre reti del Biscione. E' il frutto della diatriba tra i due attori privati, che oramai sono in guerra aperta. Un conflitto che ha radici storiche, ma che ha avuto il suo casus belli nella partita sui diritti televisivi della Champions League, che Mediaset si è accaparrata in esclusiva per i prossimi tre anni. Che cosa accadrà, dunque, ai tre canali della piattaforma satellitare, dopo l'oscuramente delle tre reti Mediaset?

Le ipotesi sono diverse, ma le indiscrezioni lanciate ieri da Repubblica e confermate dal Sole 24 Ore, ritengono possibile che ad approfittare della situazione potrebbe essere il servizio pubblico, ovvero la Rai, rilanciata dalla nuova dirigenza dell'ex direttore di Mtv Antonio Campo Dall'Orto, contestualmente alla presidenza di Monica Maggioni. Sul canale 104 infatti, potrebbe arrivare finalmente Rai 4, un tempo diretta da Carlo Freccero, ora membro del consiglio di amministrazione in quota M5s, che al momento è trasmessa solo sul canale 21 del digitale terrestre. Per le altre due reti Sky avrebbe sondato il terreno un eventuale interesse del gruppo Discovery, che non si sarebbe mostrato interessato e pare che alla fine sui due canali finiranno Sky Uno e Sky Atlantic.

Non si tratta di una partita di share molto consistente, afferma il Sole 24 Ore, riportando le parole di Francesco Siliato, esperto di media e docente al Politecnico di Milano; è un'operazione che sposterà al massimo uno 0,5 %. Tuttavia si tratta di un segnale forte e ambivalente: da una parte la Rai dà i primi segnali di una nuova ventata in azienda, dall'altra Mediaset e Sky mostrano un inasprimento forte della contesa, con l'uscita delle reti di Berlusconi dal satellite; Biscione che tuttavia non può chiudere un occhio rispetto al fatto stia contemporanemante avvenendo un'invasione di campo da parte di Sky. L'emittente di Murdoch infatti, con l'acquisizione di Mtv (di cui sta potenziando l'offerta con la trasmissione in autunno di X Factor in chiaro), non fa che confermare l'intenzione di conquistare la propria fetta di mercato sul digitale terrestre.

Mediaset contro Sky:
Mediaset contro Sky: "Pronti a criptare i nostri canali sul satellite dal 7 settembre"
Mediaset sparisce da Sky: cosa vedremo sui canali 104, 105 e 106
Mediaset sparisce da Sky: cosa vedremo sui canali 104, 105 e 106
Mediaset via da Sky, che risponde:
Mediaset via da Sky, che risponde: "Siamo tranquilli, mai pagato canali free"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni