12 Novembre 2014
10:26

Saviano non salva Ballarò dalla crisi di ascolti, servono idee nuove

Non basta Roberto Saviano con il commento sulle ultime vicende processuali italiane, “Ballarò” continua a perdere terreno e Giovanni Floris su La7 è a un passo. Resta vero l’assioma che vede il talk show in crisi profonda.

Crisi dei talk show, portami via. Non basta neanche Roberto Saviano con il commento a caldo sulle ultime vicende italiane, quelle che lo hanno riguardato con la sentenza di ieri a Napoli che ha visto l'assoluzione dei boss Iovine e Bidognetti, ipotizzati come mandanti delle minacce mafiose ai danni dello scrittore. Ma anche le sentenze d'appello all'Aquila e quelle sul caso di Stefano Cucchi, un momento per parlare con il giornalista anticamorra sulle verità processuali e sulla giustizia. C'è stato anche un momento d'evasione gradito con la messa in onda de "Gli effetti di Gomorra-La Serie sulla gente #3", che vede proprio la partecipazione speciale di Roberto Saviano. "Ballarò" cambia le forme, cambia gli ospiti (tutti illustri) e i temi, altrettanto pregevoli, ma i risultati continuano a dare per vero questo assioma "il talk show è in crisi".

"Ballarò" registra ascolti netti per 1.345.000 spettatori ed uno share del 5.77%, continuando a perdere terreno rispetto alle scorse settimane, dove nemmeno il faccia a faccia con il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, riusciva a rianimare il format. In questo scenario, il "diMartedì" di Giovanni Floris guadagna terreno: 1.291.000 spettatori per uno share del 5.55%. Per il talk show di La7 è il risultato migliore della stagione, oltre ad essere la prima volta che Floris è così vicino al suo vecchio programma. Ma resta confermato quanto già detto in passato (qui la nostra infografica con il confronto delle prime quattro puntate): la forma del talk show ha ormai saturato i palinsesti, producendo una stanchezza e un disamore che mai prima d'ora si era visto nei telespettatori. Servono nuove forme, nuovi linguaggi e dai risultati sembra che le idee di Massimo Giannini, e anche quelle di Giovanni Floris tout court, non siano più in linea con quello che vuole il telespettatore.

Ballarò VS diMartedì, nessun vincitore nella crisi dei talk show (INFOGRAFICA)
Ballarò VS diMartedì, nessun vincitore nella crisi dei talk show (INFOGRAFICA)
Neanche Renzi rianima Ballarò, gli ascolti non crescono
Neanche Renzi rianima Ballarò, gli ascolti non crescono
Giannini salva gli ascolti con Benigni, esordio timido per Floris
Giannini salva gli ascolti con Benigni, esordio timido per Floris
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni