Tra gli ospiti della prima serata del Festival di Sanremo 2021, c'è stata anche Alessia Bonari, l'infermiera 24enne che è diventata il simbolo della lotta al Covid-19 dopo aver pubblicato sul suo profilo Instagram una foto in cui il volto è segnato dalla mascherina. Dopo essere stata sul palco dell'Ariston la giovane ha dichiarato di aver fatto una scelta ben precisa e molto significativa in questo periodo così difficile e delicato a causa dell'emergenza sanitaria.

La scelta di Alessia Bonari

Si tratta di un gesto che sottolinea l'impegno e la dedizione per il suo lavoro, al quale si è data notte e giorno in questi lunghi mesi. Raggiunta dal Corriere della Sera, l'infermiera ha dichiarato: "Ho deciso di devolvere il mio compenso per le cure ai malati terminali", una scelta che rende onore alla ricerca e alla medicina che necessitano di un continuo sostegno. Raggiunta dal quotidiano LaRepubblica, poi, la 24enne ha sottolineato il suo entusiasmo nell'aver partecipato ad un evento così importante come il Festival: "Ho accolto con grande onore l'invito della serata inaugurale, soprattutto perché mi ha dato la possibilità di lanciare un messaggio importante. È stata una bellissima parentesi, ma la mia vita di tutti i giorni è un'altra. Ero molto emozionata dietro le quinte, prima di entrare, ma grazie ad Amadeus sono riuscita a superare l'ansia". 

La partecipazione a Sanremo

Il messaggio di cui parla Alessia Bonaririguarda, ovviamente, l'emergenza sanitaria di cui ancora è lontana la fine. Nonostante sia trascorso un anno e siano subentrati i vaccini è necessario non arrendersi alla disattenzione proprio in questa fase che è la più critica, visto il dilagare delle varianti che sta mettendo nuovamente in difficoltà il nostro Paese. Ed è proprio su questo punto che si sofferma la giovane operatrice sanitaria: "La situazione è sempre la stessa. Ci tengo a mandare il messaggio che non bisogna abbassare la guardia. Sicuramente ce la faremo" ha dichiarato dal palco dell'Ariston.