Alla voce Sandra Milo il grande immaginario del mondo dello spettacolo archivia personaggi e frammenti di cinema e televisione indissolubilmente legati all'attrice di Tunisi. Un campionario che va da Federico Fellini, cui Sandra Milo fu legata, alla scena tristemente indimenticabile dell'attrice in lacrime mentre qualcuno, per scherzo, le comunica in diretta televisiva che il figlio Ciro è rimasto vittima di un incidente.

Una premessa doverosa per raccontare la nuova avventura televisiva di Sandra Milo in chiave materna. Da alcune settimane è infatti protagonista de La Vita in Diretta Estate insieme a sua figlia, Debora Ergas, nata dal primo matrimonio di Sandra Milo con il produttore Moris Ergas. La coppia di inviate del programma condotto da Andrea Delogu e Marcello Masi, racconta quotidianamente le bellezze e le tradizioni italiane, regalando ai telespettatori collegamenti coloriti in cui alla cifra colorita del rapporto madre-figlia si aggiunge la chiave scanzonata con la quale Sandra Milo si concede al pubblico, sempre sul filo della gaffe, la frase spinta, l'aneddoto intimo, il doppio senso. Il ruolo di Debora Ergas, giornalista Rai da diversi anni inviata de La Vita in Diretta, è quello di fare da contraltare alla madre, stemperando la sua eccentricità con il suo ruolo abituale di inviata.

L'idea, obiettivamente, funziona. Gli stessi conduttori sembrano aver compreso il potenziale della coppia, indugiano nel corso dei collegamenti con Milo ed Ergas senza il timore di andare fuori giri per amore di viralità. I due valorizzano i racconti dell'attrice in giro per la penisola e Andrea Delogu, chiamata a dare una visibilità trasversale alla trasmissione tramite i suoi popolari profili Instagram e Twitter, gioca quotidianamente su estratti e momenti de La Vita in Diretta Estate in grado di valicare i confini della televisione e invadere i social network. Il contenitore pomeridiano di Rai1, che pure non sta collezionando ascolti da capogiro in un'estate che succede a un'overdose invernale da televisione, sta cercando un suo rodaggio di settimana in settimana, con la speranza di poter mescolare i linguaggi, come Delogu aveva dichiarato a Fanpage.it alla vigilia della prima puntata.