È finita tra Sammy Hassan e Giovanna Abate. In un'intervista rilasciata a Uomini e Donne Magazine, l'ex corteggiatore racconta tutti i retroscena della rottura: "Ci siamo lasciati. È un fatto risalente alla prima settimana di luglio". Hassan sostiene che non hanno divulgato prima la notizia perché hanno preferito aspettare di discutere la cosa all'interno della coppia: "Ora mi sento stanco e svuotato per tutto quello che ho vissuto in questo mese di frequentazione". Mentre Giovanna Abate si è detta "incredula" per quanto sta accadendo, ecco invece il racconto di Sammy.

I motivi della rottura tra Sammy Hassan e Giovanna Abate

Sammy Hassan è molto chiaro quando si tratta di rivelare i motivi della fine della breve relazione. Riteneva che una volta usciti dallo studio di Uomini e Donne, le liti tra loro sarebbero diminuite o addirittura svanite. Ma non è stato così. Gli scontri, a suo dire, sarebbero stati all'ordine del giorno:

"Mi aspettavo di poter vivere il rapporto al di fuori in modo più pacato, leggero, ma non per questo meno importante: semplicemente con serenità. Purtroppo così non è stato e le discussioni sono diventate all'ordine del giorno, finché mi sono sentito esausto di litigare per tutto. La lontananza non ci ha aiutato".

Nel mese in cui si sono frequentati, secondo quanto racconta Sammy Hassan, si sarebbero sentiti quotidianamente e sarebbero stati l'uno a casa dell'altro. Dunque, ritiene si siano vissuti abbastanza da prendere la decisione di lasciarsi: "Questa sarebbe stata la fase in cui avremmo dovuto trovare il nostro incastro ma noi non ci siamo riusciti: eravamo capaci di discutere anche per l’acqua a tavola. Il weekend del mio compleanno siamo arrivati all’apice".

Le liti sarebbero scaturite dalla mancanza di fiducia

Secondo quanto dichiara Sammy Hassan, a generare lo scontro tra loro sarebbe stata la mancanza di fiducia: "Siamo due persone con esperienze diverse e c’era una forte mancanza di fiducia alla base, che indirettamente sfociava in discussioni per qualsiasi cosa. Io e Giovanna viviamo i rapporti in modo differente; lei andava più veloce. Non credo che ci siano colpe da nessuna parte, penso solo che Giovanna non sia pronta ad affrontare una storia con una persona come me, perché probabilmente certe esperienze di vita può comprenderle solo chi ha un passato simile, altrimenti non si riesce ad astenersi dal giudicare ed è normale nascano delle insicurezze. Io ho voluto iniziare la nostra storia dal tre giugno in poi, mentre per lei l’inizio forse era il venticinque gennaio. Siamo usciti con due concezioni differenti. Probabilmente la differenza di età ha influito".

Non le darà un'altra possibilità

Sammy Hassan ha spiegato di aver detto di sì durante la scelta, perché reputava e continua a reputare Giovanna come una donna "bellissima, intelligente, equilibrata" e ricca di valori. Tuttavia, non sente di poterle dare un'altra possibilità:

"Oggi come oggi non posso più permettermi di vivere sulle montagne russe, dove un momento sei nel vortice della passione e in quello dopo è fuoco e fiamme. Ho bisogno di equilibrio. Dieci anni fa avrei accettato quegli scontri continui, ma oggi non ne ho più voglia. E poi vede, non posso e non potrò neanche in futuro avere al mio fianco una persona che mi condiziona l’umore, compromettendo la mia serenità. È un lusso che da padre non posso concedermi. Entrambi non stavamo più bene, mi sento esausto".

Dopo aver ribadito che con Giovanna Abate "non è scattato l'innamoramento" ha detto di reputare difficile che possa esserci anche un'amicizia: "Abbiamo un rapporto instabile. È difficile restare pacifici: c'è ancora troppa confusione. Ne esco destabilizzato".